in

Manuela Bailo scomparsa a Nave: fuga volontaria? Cosa ha fatto prima di sparire

Manuela Bailo scomparsa a Nave (Brescia), il giallo si infittisce. Dopo la denuncia di scomparsa della famiglia, i carabinieri si sono messi nelle sue tracce e in parte sono riusciti a ricostruire i suoi movimenti.

La 35enne dipendente del Caf Uil, ormai non dà sue notizie da otto giorni. Tutto inizialmente ha fatto  pensare che il suo fosse un allontanamento volontario e pianificato, tuttavia piu passano i giorni senza sue notizie e più i familiari e gli amici temono che dietro la sua sparizione ci sia dell’altro. Gli inquirenti al momento non escludono nulla e nelle ultime ore anche le notizie alla famiglia sono state ridotte al minimo e così sarà fino a quando non si avranno elementi certi. Ieri mattina i militari hanno acquisito tutte le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate all’interno dell’appartamento dove la 35enne viveva con l’ex fidanzato.

Al momento è emerso che la donna avrebbe effettuato un prelievo di 250 euro con il bancomat il 22 luglio; da allora nessun altro movimento bancario.  poi non risultano altri movimenti bancari. Introvsbile anche l’auto della 35enne, una Opel grigia targata EF460GZ. Al riguardo l’ex fidanzato ha detto ai carabinieri che Manuela “Non ama guidare per molti chilometri”, e ha aggiunto: “Tra noi la storia era finita, lei ha frequentato un’altra persona“.  Si tratterebbe di un uomo sposato, ma non è chiaro se l’allontantanamento di Manuela possa essere legato a lui. Le indagini vanno avanti a tutto campo.

Iveco offerte di lavoro 2018: selezioni aperte, ecco posti disponibili, come candidarsi e info requisiti

Diretta Verona-Juve Stabia dove vedere in tv e sul web gratis

Diretta Verona – Juve Stabia dove vedere in tv e streaming gratis Coppa Italia