in

Manuela Bailo scomparsa a Nave news: il disperato appello della sorella in tv

Manuela Bailo scomparsa a Nave news: la 35enne bresciana di cui si sono perse le tracce lo scorso 28 luglio sembra essere stata inghiottita. Da chi o casa al momento non è dato sapere. Le indagini, infatti, finora non hanno prodotto esito. Quel giorno si è allontanata da sola a bordo della sua Opel Corsa grigia dall’appartamento in cui ancora convive con l’ex fidanzato, a Nave. Le telecamere di videosorveglianza hanno immortalato la sua auto entrare in città, a Brescia, ma poi la vettura si perde nella zona nord. L’auto della donna non è stata ritrovata.

Estenuati da un’attesa logorante, i familiari della donna hanno rotto il silenzio. La sorella di Manuela, Arianna, ha infatti lanciato un appello nell’edizione delle 20 del tg di Canale 5: “Se qualcuno la vedesse per favore chiami immediatamente il 112. E a tutti coloro che la conoscono o che hanno avuto contatti con lei recentemente: se qualcuno sa qualcosa per favore parli”. La sensazione è dunque che la donna non si sia allontanata volontariamente, che qualcuno le abbia fatto del male, che testimoni sappiano qualcosa circa la sua sparizione. Il telegiornale ha anche trasmesso qualche breve filmato ripreso dalle telecamere a circuito chiuso installate nell’appartamento dell’impiegata 35enne. Sono le ultime immagini che ritraggono la ragazza prima della misteriosa scomparsa.

Manuela Bailo scomparsa: l'appello della sorella Arianna in tv

Sia l’ex fidanzato convivente che l’ex amante dicono di essere estranei alla vicenda. Quest’ultimo, 48enne sposato, ha riferito che la loro storia era finita ormai da un anno e che la sera prima di sparire Manuela gli era parsa serena e allegra. I due nel week end si sono sentiti via messaggio ma “io non c’entro con la sua scomparsa”, ha ribadito l’uomo. “Tra noi era già finita da un anno“, ha poi aggiunto. Matteo Sandri, ex fidanzato di Manuela, è già stato sentito due volte dagli inquirenti come persona informata sui fatti.

 

 

 

 

Genova: dagli applausi ai selfie, quando i funerali di stato diventano una passerella politica

Terremoto oggi in Indonesia: scossa magnitudo 6.3 a Lombok