in

Manuela Bailo scomparsa a Nave: nuovi elementi emersi allontanano ipotesi fuga volontaria

Manuela Bailo scomparsa a Nave: che fine ha fatto la 35enne di cui non si hanno più notizie dal 28 luglio scorso? L’ipotesi che si sia trattato di fuga volontaria si fa infatti sempre ormai remota. La donna è stata ripresa per l’ultima volta dalle telecamere dell’abitazione in cui vive con l’ex fidanzato, ancora suo convivente, ormai. L’attenzione degli investigatori sarebbe focalizzata sui rapporti sentimentali della giovane che ha avuto, o forse ancora aveva, una relazione con un uomo sposato, incontrato anche il venerdì prima di far perdere le sue tracce. Sempre con il presunto amante avrebbe chattato via sms anche il sabato pomeriggio in cui per l’ultima volta è stata ripresa dalle telecamere.

Da giorni vanno avanti gli interrogatori dei colleghi del Caf Uil di Brescia dove Manuela Bailo lavora. si sta cercando di capire se i messaggi partiti dal suo telefonino sia stata lei a scriverli o qualcun altro. Inattendibili invece le segnalazioni giunte agli investigatori nelle scorse ore da varie parti d’Italia tra cui Taranto e un parco di via Milano a Brescia. La speranza è che dalle analisi dei tabulati telefonici si possa ricostruire la rete di contatti e relazioni della donna, soprattutto per ricostruire i suoi spostamenti nelle ore precedenti la sparizione. La famiglia teme il peggio e si dice convinta che quei messaggi non li abbia scritti Manuela, che oltretutto non è mai stata solita sparire per giorni senza dire dove andava a e con chi.

Leggi anche: Manuela Bailo scomparsa a Nave: giallo messaggi, qualcun altro li ha inviati al suo posto?

Adesso emerge un altro particolare su Manuela: il giorno prima di sparire ha preso un aperitivo con i colleghi di lavoro, nessuno dei quali ha notato in lei segni di turbamento o stranezze alcune. Venerdì sera all’aperitivo avrebbe incrociato anche l’uomo sposato con il quale avrebbe una relazione. Nella denuncia di scomparsa la famiglia Bailo parla di “una grande infatuazione”. “Stiamo lavorando, stiamo vedendo tutto quello può essere utile» si limitano a dire fonti investigative. La donna, inoltre, tra una settimana dovrebbe partire per una vacanza prenotata, altro elemento che allontana l’ipotesi di una fuga volontaria. Si indaga a tutto campo.

Un manuale adatto solo a donne generose che renderanno il tuo partner felice ma, soprattutto docile, quasi fosse un cagnolino che vi scodinzola la coda

Governo Conte Riforme 2018

Riforme Governo Conte news, reddito di cittadinanza in arrivo? Addio 80 euro