in

Marco Boni scomparso a Riva del Garda: sub nel lago di Garda

Marco Boni scomparso a Riva del Garda: dopo il presunto avvistamento a Concei, che non pare aver dato esito positivo, ancora nessuna traccia del 16enne che vive a Tione, di cui non si ha più notizia dal pomeriggio dello scorso 16 febbraio, quando in una telefonata alla madre poco prima delle 15 le comunicava che stava per andare in palestra. Dopo dieci giorni di ricerche nessun elemento è emerso. Il liceale del ‘Maffei’ è sparito nel nulla. Non ha denaro con sé, indossa un cappotto e non si ha idea di come stia sopravvivendo al freddo polare di questi giorni. Da ieri lo si sta cercando anche nelle acque del lago di Garda, poiché nessuna pista investigativa può essere al momento esclusa, nemmeno quella del suicidio.

“Stiamo attendendo nuovi elementi e in quel momento faremo un incontro di sintesi. Fino a quando non ci sono novità le ricerche vanno avanti”, queste le parole del Vicario del Prefetto di Trento, Giuseppe Lione, in merito all’attività investigative che vanno avanti senza sosta. Nella giornata, lunedì 26 febbraio, al lavoro anche sub e robot Rov nelle acque del Lago di Garda. “Stiamo attendendo nuovi elementi e in quel momento faremo un incontro di sintesi. Fino a quando non ci sono novità le ricerche vanno avanti”, ha aggiunto, “Abbiamo degli elementi certi e su quello ci stiamo basando. Tutto il resto sono illazioni”.

Leggi anche: Marco Boni scomparso ultime news: nuovo avvistamento a Concei

Le segnalazioni arrivate i questi giorni non hanno dato esito positivo, e “dopo le necessarie verifiche, nessuna di queste sembra essere attendibile: si seguono le piste più compatibili” con quanto emerso dalla ricostruzione oggettiva dei fatti. Le ricerche stanno riguardando la zona dell’Alto Garda, aree ritenute compatibili con le immagini delle telecamere e i tabulati telefonici che ritraggono Marco Boni nei minuti in cui si perdevano le sue tracce. Dai frame in questione si vede il ragazzo transitare al Belevedere della Ponale alle 15.01, circa quattordici minuti dopo il passaggio in piazza Garibaldi a Riva del Garda, nel frangente temporale in cui Marco telefonò alla madre. E anche i tabulati e le celle telefoniche avrebbero collocato Marco in quell’area; intorno alle 15 del 16 febbraio il 16enne sale verso la prima galleria del sentiero ed esattamente 30 minuti dopo il segnale del suo telefono si perde per sempre. Cosa gli è successo e dove stava andando, a piedi, da solo? Marco aveva appuntamento con qualcuno?

Marco Boni scomparso a Riva del Garda news: diffusa nuova foto che lo ritrae poco prima di sparire

 

Antonio Tajani biografia

Elezioni 2018, chi è Antonio Tajani? La biografia del possibile candidato di Forza Italia

Elezioni 2018, come si vota il 4 marzo? La campagna istituzionale del Viminale (VIDEO)