in

Marco Boni trovato morto: ancora giallo sulla sua morte, domani i funerali

Marco Boni trovato morto nel lago di Garda: è ancora un mistero il decesso del 16enne di Tione scomparso il pomeriggio dello scorso 16 febbraio e trovato senza vita pochi giorni fa a una profondità di 23 metri nel lago, proprio sotto la zona del Belvedere che si raggiunge percorrendo a piedi la strada della Ponale in cui il ragazzo si trovava fino a qualche istante prima che il suo cellulare si spegnesse per sempre. Cosa è successo al ragazzo sulla strada del Tonale? Marco Boni potrebbe essere scivolato nel lago mentre faceva una passeggiata oppure si è gettato nel vuoto di proposito?

Le telecamere lo immortalano mentre si incammina, con passo deciso e sostenuto come se stesse andando ad un appuntamento con qualcuno, verso quel punto. Poco dopo incontra un signore anziano, un cittadino albanese, al quale chiede se il passaggio sia interrotto come appare. Il signore poi confermerà ai carabinieri di averlo incontrato, e dopo una decina di minuti di essere tornato indietro a piedi (le telecamere immortalano il suo passaggio) lasciando il ragazzo lì da solo. Cosa sia accaduto dopo è ancora un mistero. Il cellulare dello studente risulta staccato dalle 15:31.

Leggi anche: Marco Boni trovato morto: gesto volontario o morte accidentale?

Domani 9 marzo si terranno i funerali del giovane nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta e San Giovanni Battista. La cerimonia sarà officiata da don Ferdinando Murari, parroco di Tione, dove vive la famiglia di Marco.

morto Ross Burden

MasterChef 7 vincitore: chi la spunterà tra Alberto, Kateryna e Simone?

Striscia la Notizia canna-gate: Eva Henger incastra Filippo Nardi