in

Marco Boni trovato morto: la foto inquietante su Facebook prima di sparire

Marco Boni trovato morto nel Lago di Garda, per gli inquirenti che a lungo hanno cercato il ragazzo scomparso il 16 febbraio, trovato cadavere a 20 metri di profondità lo scorso 5 marzo, il ragazzo si sarebbe suicidato. A giorni dal funerale emergono delle novità: sul profilo Facebook lo studente modello aveva pubblicato una foto a dir poco inquietante. Uno scatto che lo ritrae con la maschera e l’attrezzatura da sub salutare con la mano proprio dal fondo di quel lago dove ha trovato la morte. Per la polizia la sua morte è stata infatti un “gesto autolesionistico lucido e freddo”.

marco boni trovato morto

Quello scatto, che oggi riletto con il senno del poi appare come un grottesco presagio, è stato pubblicato dal settimanale Giallo. La morte di Marco ha sconvolto profondamente i suoi compagni di scuola al liceo classico a Riva Del Garda (Trento) e ancor di più la famiglia, che non aveva amai avuto sentore di alcun turbamento nel 16enne. Studioso, ben voluto, pieno di passioni e molto più maturo rispetto ai ragazzi della sua età. Marco per gli inquirenti si sarebbe gettato di sua volontà nella acque del Garda, a circa 300 metri dal sentiero di Ponale dove una telecamera lo aveva ripreso per l’ultima volta mentre camminava a passo svelto intorno alle 15:30 del 16 febbraio scorso.

LA STORIA DI MARCO BONI: LEGGI SU URBANPOST

L’ultima immagine di Marco Boni sulla strada del Ponale

Sul corpo nessun segno di violenza o colluttazione. I genitori hanno dunque voluto che il giovane venisse seppellito senza far eseguire l’autopsia. “Marco ha sentito la mamma intorno alle 13 e 40. Era intento a preparare il pranzo, perché da poco era tornato da scuola. Il nostro accordo era che Marco sarebbe andato in palestra e poi si saremmo ritrovati a casa verso le 16 e 30. Tuttavia a casa c’era la borsa della palestra, quindi si intuiva che in palestra non ci era andato. Tentammo di chiamarlo, ma il cellulare era sempre irraggiungibile”, così il padre nella denuncia di scomparsa. Nessuno mai saprà perché Marco ha invece fatto saltare i piani decidendo di porre fine alla sua esistenza.

La foto pubblicata dal settimanale Giallo:

 

Morte Renata Rapposelli

Renata Rapposelli news: testimonianza farmacista perde consistenza, ecco perché

baby gang vimercate

Roma: carabiniere spara ad auto che non si ferma all’alt e ferisce madre e figlia in scooter