in

Mario Bozzoli news scorie forni: c’è solo una certezza, a breve chiusura indagini?

Scomparsa Mario Bozzoli ultime news: totale assenza di elementi riconducibili all’imprenditore nelle scorie dei forni della fonderia di Marcheno, all’interno della quale l’uomo scomparve l’8 ottobre 2015. Non ci sono più le esigenze probatorie. Avviato dunque il provvedimento di dissequestro degli oltre trecento sacchi di scorie dei forni della Bozzoli di Marcheno. L’indagine su di essi, quindi, non ha prodotto alcun elemento utile ai fini investigativi. Il materiale di scarto dei forni è stato analizzato per oltre due anni dall’anatomopatologa Cristina Cattaneo e dalla sua équipe. Zero risultati.

caso bozzoli ultime notizie

Le scorie erano state trasferite dalla Valtrompia ad un capannone della caserma dell’Esercito in via Antonio Tanzi a Milano. Per due anni si è cercata traccia di Mario Bozzoli, nella ipotesi che i quattro indagati per il su presunto omicidio – i nipoti di Mario, Alex e Giacomo Bozzoli e gli operai Oscar Maggi e il senegalese Aboagye «Abu» Akwasi, tutti accusati di omicidio volontario e distruzione di cadavere – l’avessero gettato in una delle fornaci. Da qui la logica deduzione degli inquirenti: Mario Bozzoli non può essere finito nel forno della fonderia di cui era comproprietario con il fratello Adelio, poiché in quel caso almeno una sua più piccola traccia in quelle scorie sarebbe stata ritrovata.

Leggi anche: Mario Bozzoli news: bossoli di proiettile nella fonderia di Marcheno

Dopo aver avocato a sé l’inchiesta della Procura ordinaria, ora il Procuratore generale Pier Luigi Maria Dell’Osso deve decidere cosa fare, se chiudere le indagini e chiedere il rinvio a gidizio per i 4 indagati o investigare ancora e chiedere un’altra proroga. Prima attende l’esito degli accertamenti che la Guardia di Finanza sta effettuando sulla situazione finanziaria delle due ditte di Marcheno e Bedizzole.

scomparso a quartu

Cadavere decapitato a Cagliari, è lo scomparso Luca Congera? Cosa è emerso finora

Francia – Croazia 4-2 video gol e cronaca: i transalpini sono campioni del Mondo 2018