in

Massimo Bossetti oggi news: la reazione dopo la morte della padre, parla il suo avvocato

Omicidio Yara Gambirasio news: Ester Arzuffi è morta e a Massimo Bossetti ieri è stato concesso di partecipare alla cerimonia funebre che si è tenuta nella chiesa della Dorotina a Mozzo. Rito funebre blindato su richiesta dei familiari della donna. La chiesa è stata a tal fine chiusa al pubblico e all’interno hanno potuto accedere solo i familiari e gli amici della defunta.

CASO YARA: TUTTI GLI APPROFONDIMENTI DI URBANPOST, LEGGI 

L’avvocato Claudio Salvagni in studio a Mattino 5: “Sentenza non ancora scritta”

Questa sul caso Yara non è ancora una sentenza che può dirsi definitiva, già scritta. Lo ha ribadito poco fa uno dei difensori di Massimo Bossetti, Claudio Salvagni, ospite in studio a Mattino 5. Il legale del muratore di Mapello ha infatti sottolineato che la Corte di Cassazione deve ancora pronunciarsi in merito – “La Cassazione dovrà pronunciarsi su temi fondamentali relativi ai diritti di tutti i cittadini” e non, dunque, solo di Massimo Bossetti – e decidere se concedere all’imputato la più volte richiesta super perizia sulla traccia di Dna ritrovata sul copro della povera Yara Gambirasio, ricondotta al suo assistito e che sia in primo grado che in Appello ha portato alla condanna all’ergastolo per Bossetti. “La prova fondamentale è il Dna ma il signor Bossetti non ha mai potuto partecipare alla perizia ecco perché chiediamo di farne un’altra, così potremo chiarire questa vicenda” una volta per tutte e mettere la parola ‘fine’ su questa vicenda. “Lì dentro c’è un errore, delle anomalie che la difesa ha evidenziato”.

Massimo Bossetti al funerale di Ester Arzuffi sul pulpito: “Grazie mamma”

Scortato dalla polizia penitenziaria, ieri Massimo Bossetti ha potuto partecipare alla cerimonia funebre della madre, morta a 71 anni dopo una malattia lo scorso 29 aprile. Il muratore di Mapello è salito sul pulpito e durante la messa ha preso parola: “Grazie mamma”, ha detto, ricordando la donna che gli è sempre stata vicino durante tutta la vicenda giudiziaria che lo vede accusato di un crimine orribile, e che ha sempre sostenuto a spada tratta la sua innocenza. “Bossetti è un uomo molto provato, ha perso il faro della sua vita” – ha detto l’avvocato Salvagni a Mattino 5 “ha tuttavia la forza di andare avanti perché crede nella giustizia. Lo fa per i suoi figli”.

CASO YARA NEWS MADRE BOSSETTI

Revisione auto novità 2018: cosa cambia? Importanti info per i proprietari di vetture (GUIDA COMPLETA)

Dl Fiscale 2018 testo

Scadenze Fiscali maggio 2018: tutte le date da cerchiare in rosso, il calendario completo