in

Materazzi: “Ibrahimovic insopportabile, insultava sempre i compagni”

Ibra insultava costantemente i suoi compagni di squadra quando era all’Inter. Secondo lui tutto è talmente facile da non arrivare mai ad ammettere i suoi sbagli. Quando un suo compagno era in difficoltà, lo massacrava anzichè aiutarlo. E’ questo è il suo grandissimo difetto, perché una squadra è fatta da tanti giocatori, non solo da uno. Per questo motivo lui non arriverà mai a essere Messi o Cristiano Ronaldo”.

calcio italianoHa esordito così Marco Materazzi nella recente intervista rilasciata al celebre quotidiano sportivo transalpino, accusando Zlatan Ibrahimovic di essere arrogante prima come persona e poi come calciatore dentro e fuori dagli spogliatoi. Ha, infine, così chiosato sulla stella svedese del Psg:”Chi ha un carattere fragile certe cose le soffre.

Ibrahimovic è uno di più grandi calciatori con cui abbia giocato, è anche un bravo ragazzo, ma quando scende in campo si trasforma. Quando non vince perde il controllo e questo influisce sul gruppo. Anche se ci ha fatto vincere tanto, devo ammettere che era insopportabile a volte. A Parma ci ha fatto vincere lo scudetto, ma ricordo ancora il suo atteggiamento nei giorni precedenti alla partita. Se continui a comportarti così, alla lunga, devi iniziare a farti delle domande, a chiederti per esempio perché non vincerai mai il Pallone d’oro. Questo è il suo grande punto debole”

FRECCIATE ANCHE PER BENITEZ E LEONARDO: Non si ferma a Zlatan Ibrahimovic il “Marco Furioso”. Nella morsa delle critiche dell’ex centrale di Perugia ed Inter finiscono anche i suoi ex allenatori Benitez e Leonardo :Rafa non è il mio allenatore ideale, fossi un presidente di club non gli affiderei mai la mia squadra. Alla Pinetina è pieno di foto dei tecnici che hanno vinto con l’Inter… Herrera, Mancini, Mourinho. Benitez ha fatto togliere quelle che ritraevano Mourinho. Con quel gesto ha mostrato il suo carattere, quello di una persona debole. Da Leonardo, invece, mi sono sentito tradito. Gli avevo dato una grossa mano ad entrare nello spogliatoio dell’Inter, e lui lo sa“.

 

Written by Luigi Storti

Laureato in Economia Aziendale con Master in Corporate Finance presso la Business School de "Il Sole 24 Ore", ricopre il ruolo di Group Treasurer in una S.p.a. in Milano. Appassionato ed esperto di Finanza Aziendale, Strutturata,Mercati Azionari, Bilancio e Politiche Economico-Finanziarie.

Mara Venier sindaco Venezia

Mara Venier ritorna a Domenica In?

M5S ultime notizie: Beppe Grillo lancia la #Cura5Stelle

Sondaggi elezioni politiche 2013, Tecnè: salgono Pdl e Movimento 5 Stelle