in

Matteo Salvini a Pomeriggio 5: “Berlusconi? Io non dimentico gli insulti di Forza Italia, eravamo pronti a governare”

È un Matteo Salvini indiavolato quello protagonista in un lunedì turbolento. Il termometro politico si misura anche nel salotto di Barbara D’Urso. Prima Di Maio, poi il leader del Carroccio che rivela: “Volevamo smontare la Legge Fornero, avevamo già trovato la ricetta giusta. Mandare la pensione con la quota 41 è giusto per creare lavoro. Abbiamo lavorato su come smontare questa legge previdenziale, come rottamare le cartelle Equitalia, i reati contro le donne accogliendo la proposta di Giulia Bongiorno e Michelle Hunziker. Io speravo di venire da te oggi a raccontare il primo giorno da Ministro. Ma solo perché mi sono impegnato a fare questo ruolo.”

Leggi anche: Le dichiarazioni di Luigi Di Maio a Pomeriggio Cinque

Matteo Salvini a Pomeriggio 5: “Ecco cosa è successo al Quirinale”

“Cosa è successo al Quirinale? Sono andato con il vestito buono, mio figlio mi ha detto fai l’elegante mi raccomando. C’era pronto il Ministero dei Disabili. Poi ci hanno detto… va bene tutto, ma non Paolo Savona. Quel professore di 81 anni, che ha lavorato per Confindustria, Banca d’Italia, non piace a qualcuno in Europa. Ma nella costituzione non c’è scritto che deve stare simpatico in Europa. Ha osato dire che dovremmo fare i vantaggi degli italiani, dovremmo essere felici, no? Cosa c’è dietro, spread, borsa, Macron… la Merkel. Non lo so. Come se avessimo lavorato in queste settimane per niente. Ma davvero Mattarella poteva farlo?”

ultimi sondaggi elettorali lega 15 maggio 2018

Matteo Salvini e le responsabilità di Sergio Mattarella

“Mattarella si è preso la responsabilità di cancellare un contratto di Governo, tre settimane di lavoro, una squadra già pronta. Chi se ne frega se all’Europa non piace. Io non metto il becco su chi fa il Ministro in Francia o Germania. Gli italiani.”

Matteo Salvini: “Il problema non era Savona”

“Il problema non era Savona. Non poteva fare il ministro dell’Economia che non poteva andare a rivedere alcuni trattati a vantaggio dell’Italia. Era un Governo che rischiava di mettere in crisi i risparmi degli italiani. Io vado a mettere la vita in peggio ai miei figli? A qualcuno un governo che rimette al centro gli italiani non piace. Regole su agricoltura, migrazione, commercio, a qualcuno era sgradito. In Europa hanno bisogno di un’Italia schiava. Non ci fermeranno la seconda volta. E invece di avere una piccola maggioranza l’avremo una grande e Mattarella sì o no lo faremo l’esecutivo.”

Matteo Salvini e l’invito a credere nelle Istituzioni

“La reazione di molti può essere quella di non andare più al voto, di non credere alle istituzioni. Io penso che il prossimo giro di elezioni sarà un vero e proprio referendum. Lega e Movimento 5 Stelle insieme? Quando mi passa la rabbia ne parliamo, io sono davvero arrabbiato e deluso e amareggiato. Però ho apprezzato molto il Movimento 5 Stelle: ho trovato persone serie, preparate. Se diventerà un’alleanza di Governo lo vedremo nelle prossime settimane. Mi sono spiaciuti alcuni attacchi. Non so quanti altri ieri, a fronte di sei ministeri, hanno messo davanti la dignità e l’interesse del popolo italiano. Io ho una parola, la dignità e la lealtà vale più di sei ministeri.”

Matteo Salvini: “Cottarelli è democrazia?”

“Torna il Pd di Renzi? Ma è democrazia? E Forza Italia? Siamo fuori dai Mondiali… non dirò Forza Francia o Germania! Chiedete a Berlusconi. Lui ha fatto un comunicato ma alcune dichiarazioni di alcuni esponenti azzurri sono state sgradevoli. Io ho letto che sono traditore, irresponsabile, razzista. Non me lo diceva la sinistra ma chi era mio alleato. Ho mantenuto salda l’alleanza e poi leggo Forza Italia che dice queste cose? Ci penserò…”

Matteo Salvini: “Ci hanno bocciato l’idea”

“Impeachment? Lo faccio solo se studio e ne sono convinto. Avrei preferito che il Presidente ci dicesse andate e sarete giudicati dai fatti. Ci hanno bocciato l’idea e non il nome. Non hanno bocciato il professor Savona ma ci hanno detto che non si può andare in Europa a cambiare in favore dell’Italia.”

Luigi Di Maio intervista a Pomeriggio Cinque: “Compromesso su Savona? Ora parlo io. Impeachment? Il mio invito a Salvini”

ultimi sondaggi elettorali percentuali partiti 2 maggio 2018

Ultimi sondaggi elettorali 2018, Istituto Cattaneo: “Lega e Movimento 5 Stelle al 90%”