in

Medico torinese scomparso a Panama: torturato e ucciso insieme alla moglie, fermata una donna

Panama, coppia italiana torturata e uccisa. Lui un medico, il chirurgo plastico torinese di 69 anni Furio Ferrari, la moglie Marialena Vallarino Aizpurua, di 45 anni. L’uomo era scomparso lo scorso 26 novembre. Viveva nel Paese del Centro America da circa una decina d’anni e da tempo aveva abbandonato la professione di medico, dedicandosi all’imprenditoria e in particolare alla compravendita di immobili. La svolta in queste ore, dopo mesi di indagini: sembra infatti che la polizia del Paese centroamericano abbia arrestato una donna di 40 anni, Zoraida Mircala Saucedo Lezcan, con l’accusa di omicidio volontario.

Panama, medico italiano ucciso con la moglie: arrestata una donna

I cadaveri della coppia erano stati ritrovati il 28 novembre a Les Cumbres in un sacco di plastica, tuttavia la svolta investigativa è arrivata solo poche ore fa. La persona fermata sarebbe l’avvocato della coppia. Prima di uccidere il medico e la moglie, li avrebbe torturati per costringerli a firmare alcuni documenti della cui natura non è emerso finora alcun particolare. Dalle indagini condotte dalla polizia in questi mesi sarebbe inoltre emerso che l’avvocatessa tratta in arresto si era fatta intestare dalla coppia alcuni immobili.

“Quella donna seguiva da anni le sue transazioni immobiliari, abbiamo subito pensato a un suo coinvolgimento. Siamo sconvolti”, ha dichiarato all’Ansa Virginia Sanchesi, ex compagna del medico dal quale aveva avuto una figlia. “Mia figlia ha diritto di sapere perché suo padre è morto”, ha aggiunto, annunciando di essere fermamente decisa di volere andare a fondo su questa vicenda e capire come siano davvero andati i fatti.

Grande Fratello 15, le prime immagini dalla casa

Grande Fratello 15, Barbara D’Urso si difende dalle critiche: “Non è vero che ci sono i Vip”