in

Meteo estate 2018, come sarà? Modello e previsioni stagionali

Le previsioni meteo a lungo termine per l’estate 2018 sono possibili? Sì, sono possibili. Sono complicate certo, come spiegano tutti i meteorologi seri. Ma quindi è possibile fare previsioni meteo sull’ormai imminente stagione estiva? La risposta è sì: nel senso che non è possibile determinare che tempo farà ogni singolo giorno dell’estate 2018, ma è possibile invece delineare delle tendenze meteo su base mensile. Ci viene infatti in soccorso il modello di previsione CFS: si tratta di un sistema basato su calcolatori che elaborano tutti i dati meteorologici, in questo caso riferiti all’Europa, organizzati su base stagionale. Così facendo questo modello è in grado di offrire previsioni mensili con un discreto grado di affidabilità. Per capire se l’imminente estate 2018 in Italia sarà più calda o più fredda della norma abbiamo consultato la carta relativa all’anomalia di temperatura a 850 hpa di pressione, vale a dire a circa 1500 metri di quota. Insegnano i meteorologi: un’anomalia positiva a questa quota significa sempre un temperatura a livello del suolo più elevata rispetto alla media, mentre un’anomalia negativa determina un risultato esattamente contrario.

previsioni temperature luglio 2018

Meteo estate 2018: inizio con il caldo e poi…

Secondo il modello CFS il mese corrente (giugno), almeno nella sua seconda parte, presenterà temperature nelle medie stagionali. Niente caldo oltre la norma, o meglio, non i modo continuativo. Per luglio 2018 (immagine sopra) invece, CFS prevede condizioni meteo un po’ diverse rispetto a quelle degli ultimi anni: il modello legge in questo momento un’anomalia negativa di un paio di gradi su quasi tutta Italia, ad eccezione del Nordovest. Addirittura in Sicilia in luglio potrebbero registrarsi temperature fino a 3 gradi sotto la media del periodo. Il meteo di agosto 2018 (immagine sotto) offrirebbe secondo i dati disponibili ad oggi uno scenario del tutto simile a luglio: 2 gradi di anomalia negativa su buona parte d’Italia, ad esclusione del Nordovest e della Sardegna.

previsione temperature agosto 2018

Meteo estate 2018: settembre normale

La sorpresa dell’estate 2018 potrebbe invece essere settembre. Se con le prossime uscite del modello CFS fosse confermato lo scenario attuale, settembre sarebbe il mese più caldo dell’estate 2018, o meglio, il mese “più normale”. Da quanto è possibile vedere oggi l’anomalia di temperatura sul nostro paese sarebbe minima o pari a zero, garantendo quindi le temperature tipiche del mese. Rimandiamo ad un prossimo articolo con le nuove uscite del modello per confermare le previsioni, in particolare per i mesi di agosto e settembre 2018.

Tutte le notizie meteo su UrbanPost

(fonte immagini Meteociel.fr)

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Marco Vannini motivazioni sentenza: il perché delle pene lievi alla famiglia Ciontoli e dell’assoluzione di Viola Giorgini

Conte da Macron, pace fatta ma Eliseo attacca Salvini: “Asse con Austria e Germania? Brutti ricordi”