di M.B. Michela in ,

Migrante folgorato su tetto treno: stava tentando di raggiungere la Francia


 

Migrante folgorato su tetto treno: stava tentando di raggiungere la Francia. Il corpo semi carbonizzato ritrovato questa mattina

ventimiglia migrante morto folgorato

Francia: migrante morto carbonizzato sul tetto di un treno. E’ accaduto su un convoglio francese della compagnia Sncf all’arrivo in stazione a Mentone (Francia), dopo aver fatto tappa anche a Ventimiglia. Si ipotizza che la vittima sia salita sul treno in Italia nel disperato tentativo di raggiungere la Francia e che, per evitare di essere sbalzato durante il viaggio, si sia aggrappato al pantografo che trasmette energia elettrica al treno. Sarebbe stato folgorato, questa la ricostruzione della polizia.

Il suo corpo senza vita era semi carbonizzato, lo hanno trovato nella mattinata di oggi, domenica 14 gennaio. Al fine di effettuare tutti i rilievi del caso l’autorità giudiziaria transalpina ha deciso di sospendere temporaneamente la circolazione ferroviaria.

Potrebbe interessarti anche: Pomigliano d’Arco studenti aggrediti con catene da baby gang, fermati due minorenni

Un dramma che purtroppo non è un caso isolato: dal 2017 ad oggi questo è il quinto caso di migranti che muoiono in situazioni simili, nell’estremo tentativo di superare il confine il confine francese a Ventimiglia. Il primo caso si registrò il 17 febbraio di un anno fa a Cannes. Il secondo decesso risale al 19 maggio, il terzo al 23 maggio, il quarto al 27 agosto.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook