di Andrea Paolo

Milano, Donna Violentata al Giambellino


 

Milano ancora in primo piano per la cronaca nera. Questa volta è una violenza sessuale ai danni di una donna, avvenuta questa notte al quartiere Giambellino, una zona popolare della città ma relativamente calma

rapina banca parlamento

Orribile episodio di violenza ai danni di una donna questa notte a Milano. E’ successo al Giambellino, storico quartiere popolare nell’ovest della città. Una donna di 42 anni, commerciante, residente in città, è stata aggredita ieri in serata da uno sconosciuto nei pressi dei giardinetti di piazza Giambellino.

Stupro Milano GiambellinoL’uomo, un 32enne di nazionalità irakena identificato e fermato nella notte dai Carabinieri, attorno alle 22 ha avvicinato la donna che stava camminando sola lungo il marciapiede, molestandola verbalmente. Alla mancata reazione della 42enne milanese, che ha cercato di ignorarlo in tutti i modi, l’uomo è passato alle maniere forti: ha aggredito la donna tirandola per i capelli e gettandola a terra nei giardinetti dove ha tentato più volte di violentarla.

Fortunatamente un passante che si stava avvicinando al luogo della violenza ha sentito le urla provenienti dal parco e ha immediatamente chiamato i Carabinieri, pensando ad una rissa. Gli uomini dell’arma, subito intervenuti, hanno trovato la donna a terra in stato di choc, mentre nessuna traccia dell’aggressore, dileguatosi a piedi, pure con la borsa della donna.

L’uomo è stato rintracciato poi in tarda serata nei pressi della vicina stazione di San Cristoforo grazie alla descrizione dettagliata fornita dalla vittima e riconosciuto da un indumento strappato nella colluttazione. Insomma, un altro brutto episodio in questo inverno “nero” di cronaca per Milano, tra omicidi e violenze di ogni tipo.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Correlati

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...