in

Milano incendio palazzo a Quarto Oggiaro: morto il bambino di 13 anni rimasto gravemente ferito

Milano incendio palazzo a Quarto Oggiaro: è morto il bambino di 13 anni che ieri era stato soccorso, privo di sensi, nella palazzina di 13 piani dove è divampato un incendio per cause ancora in corso di accertamento. Il giovane, ricoverato d’urgenza e in condizioni disperate perché intossicato e gravemente ustionato, non ce l’ha fatta. La vittima, di origini marocchine, è deceduta all’ospedale Sacco di Milano dove era ricoverata da ieri. Il giovane era stato sorpreso dal rogo, divampato al decimo piano del palazzo in zona Quarto Oggiaro, mentre era in casa da solo.

In quei terribili momenti aveva telefonato alla madre, dicendole che non riusciva a respirare, che non vedeva niente per il fumo che ormai aveva invaso l’appartamento. Quando i Vigili del fuoco hanno fatto irruzione in casa per portarlo in salvo, lo hanno trovato all’interno della vasca da bagno piena d’acqua, forse suo estremo tentativo per ripararsi dal calore sprigionato dal rogo.

Milano incendio palazzo a Quarto Oggiaro: 11 intossicati, gravissimo un bambino di 13 anni

morto bimbo incendio milano

Aperta un’inchiesta per omicidio colposo a carico di ignoti. Gli inquirenti stanno ascoltando i residenti nello stabile, molti dei quali avrebbero riferito di un possibile guasto a una stufa elettrica o a una caldaia quali probabile cause dell’incendio. Accertamenti in corso.

Assunzioni Ferrovie dello Stato febbraio 2018: posizioni aperte per macchinisti, ecco requisiti, scadenza domande e tipologia contratto (FOTO)

pescara donna scomparsa

Morte Annamaria Tabellione, trovata la sua auto: nessuna ipotesi investigativa è esclusa