in ,

Milioni di uova contaminate: allarme in tutta Europa

Allarme in mezza Europa dopo il sequestro ed il ritiro dai supermercati e grossisti in Germania, Paesi Bassi e Belgio di milioni di uova contaminate da Fipronil, un insetticida tossico vietato nella produzione di alimenti destinati al consumo umano. Al momento nessun allarme invece in Italia, dove la Direzione generale per l’Igiene e la Sicurezza degli alimenti del Ministero della Salute ha precisato che non risultano distribuzioni di uova contaminate con l’insetticida incriminato.

Il Fipronil è un ingrediente comune dei prodotti veterinari per eliminare le pulci, i pidocchi e le zecche, ma vietato per il trattamento di animali destinati al consumo umano. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la sostanza è altamente tossica e può danneggiare il fegato, le ghiandole tiroide e le reni se ingerito in grandi quantità e per un lungo periodo di tempo. Qui la guida dell’OMS che classifica i pesticidi.

«Le indagini condotte attraverso il sistema di allerta europeo Rasff – si legge in una nota diffusa dal Ministero – hanno evidenziato che si ipotizza un uso fraudolento del fipronil da parte di alcuni produttori dei Paesi Bassi». Già lo scorso 31 luglio il Ministero aveva provveduto ad informare Regioni e Province autonome, chiedendo di effettuare le verifiche sul territorio. E ieri è stato richiesto agli Assessorati e al Nas di proseguire il monitoraggio e comunicare gli esiti delle verifiche e i risultati dei campionamenti su uova effettuati.

Tutte le notizie di cronaca su UrbanPost

La situazione più critica, secondo i dati forniti dal Rasff, è nei Paesi Bassi: qui sono stati posto sotto sequestro 180 allevamenti e la magistratura ha aperto un’indagine per accertare eventuali responsabilità per la vasta contaminazione.  I test effettuati sulle uova hanno infatti mostrato elevate concentrazioni di Fipronil.

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

pensioni 2017 pensioni anticipate e ricalcolo, Matteo Renzi risponde ai cittadini

Pensioni 2017 news: pensioni anticipate e ricalcolo, Matteo Renzi risponde ai cittadini

BRT assunzioni 2017: offerte di lavoro in Italia per diverse figure professionali