di Sabina Schiavon in ,

Milo Manara Bologna 2017: a Palazzo Pallavicini una grande antologica dedicata all’autore


 

Milo Manara, Bologna 2017: una grande mostra antologica dedicata ad uno dei più grandi fumettisti italiani

milo manara bologna

E’ tutto pronto per la grande antologica dedicata a Milo Manara che verrà allestita a Palazzo Pallavicini a Bologna a partire dal mese di settembre. Dal titolo “Nel segno di Manara”, la grande esposizione porterà nella città emiliana circa 130 opere del celebre fumettista italiano che, come tradizione, ha disegnato personalmente il manifesto della mostra.

E’ proprio a proposito del manifesto della mostra bolognese che Milo Manara afferma “Come in occasione dei tanti manifesti realizzati nella mia carriera, ho dapprima pensato a quale monumento di Bologna inserire: il Nettuno? Le due torri? Troppo banale, mi sono detto, e così ho pensato a cosa significasse davvero per me Bologna, rendendomi conto che i ricordi più cari legati alla città erano quelli delle persone che vi ho incontrato, a partire dal prof. Ghermandi (papà della fumettista Francesca, guarda un po’) con cui feci gli esami di maturità artistica proprio a Bologna, e poi nelle altre occasioni, personali e professionali, che mi hanno portato a contatto con i bolognesi. E così dalla memoria sono usciti i nomi di Pazienza, Eco, Dalla, Bonvi e Magnus, grandi personaggi, bolognesi di nascita o di adozione, che ho avuto l’onore di incontrare e con cui ho lavorato, legati al mondo della Cultura e più specificatamente al Fumetto, che purtroppo non sono più con noi e che ho voluto celebrare in questo manifesto, insieme a una dotta, e pensosa, bellezza emiliana”.

milo manara bologna 2017

La mostra “Nel segno di Manara. Antologica di Milo Manara” – allestita al Palazzo Pallavicini, dal 22 settembre 2017 al 21 gennaio 2018 – prevede un percorso espositivo diviso in sette sezioni. L’esposizione andrà quindi ad abbracciare sia la sua produzione a fumetti sia il suo lavoro d’illustratore per la stampa, il cinema e la pubblicità: dalle tavole quasi mai viste di Un Fascio di Bombe fino all’assoluta anteprima delle tavole del secondo volume dedicato a Caravaggio, ancora non disponibile in libreria.

Credit: Ufficio stampa

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook