in

Miriam scomparsa a Bergamo news: avvistata in pizzeria, ecco quando

AGGIORNAMENTO ORE 23 – Bergamo. Ritrovata ad Albano la mamma scomparsa a Bergamo il 19 marzo scorso. È viva e sta bene.

*****

Miriam Mazzocchi scomparsa a Bergamo ultime notizie: vanno avanti le ricerche della 39enne madre di due bambini piccoli di cui si sono perse le tracce lo scorso lunedì 19 marzo, quando è uscita in auto per andare al lavoro, e dove non è mai giunta. Dopo il presunto avvistamento stamani all’alba vicino al ponte di Gorle, a 4 km da Bergamo, è arrivata un’altra segnalazione nelle ultime ore. La donna sarebbe stata vista ieri, martedì 20 marzo, intorno all’ora di pranzo in una pizzeria di Nembro. Era da sola. Il proprietario del locale è stato contattato dalle forze dell’ordine e dopo aver preso visione della foto mostratagli dai carabinieri avrebbe confermato che si trattava proprio di lei.

Miriam scomparsa a Bergamo news: nuovo avvistamento: “Era vicino al ponte di Gorle”

Prima di siffatta segnalazione ne era arrivata una all’alba di ieri, che segnalava il passaggio della donna, apparsa in stato confusionale, ad Alzano Lombardo nei pressi delle piscina. Da lì poi, si ipotizza che con il tram delle Valli e poi a piedi, possa aver raggiunto la zona del ponte tra Scanzo e Gorle, per poi far perdere le proprie tracce. I familiari sono molto preoccupati per la sua sorte. Miriam vaga a piedi da sola dallo scorso lunedì, presumibilmente sta dormendo all’aperto e con sé ha solo pochi contanti. Si è appreso che in queste ore le ricerche si stanno concentrando nella zona del fiume Serio, da Seriate ad Alzano. Le ricerche vedono impegnati alcuni conoscenti della donna, i volontari della protezione civile, i carabinieri e la polizia locale.

donna scomparsa a bergamo

A lanciare l’appello della scomparsa della era stato ieri il fratello Vittorio, che ora sta coordinando gli amici impegnati nelle ricerche. Miriam quando è scomparsa indossava un piumino nero, dei jeans e una vistosa sciarpa di lana bianca. Per chi avesse notizie può contattare il fratello Vittorio al numero 3337605154 o chiamare le forze dell’ordine.

firenze incendio cucina studentesse americane

Firenze incendio in cucina, la pasta senza acqua non c’entra: la verità delle studentesse Usa

news strage di erba nuovi accertamenti

Strage di Erba intervista esclusiva all’avvocato di Rosa e Olindo: perché la corte di Brescia ha negato l’analisi dei reperti?