in

Mirko Ruggiero trovato morto con un taglio alla gola: il giallo della motosega accanto al corpo

Teano: Mirko Ruggiero potrebbe aver pianificato la sua tragica morte. Emergono nuove indiscrezioni sul caso relativo al 29enne scomparso dalla sua abitazione di Vairano Patenora (Caserta) lo scorso 18 maggio, e trovato cadavere due giorni fa all’interno di un edificio abbandonato di proprietà del comune, una scuola mai terminata, non molto distante dal Santuario di Sant’Antonio. Aveva un profondo taglio alla gola.

scomparso a teano

Ferita che, stando alle nuove indiscrezioni di quest ore, si sarebbe autoinferto proprio con la motosega che è stata ritrovata dai carabinieri poco distante dal cadavere. Pare infatti che Mirko pochi giorni prima della scomparsa avesse acquistato quell’attrezzo in un esercizio commerciale di Teano. Lo avrebbe tenuto nel garage di casa per poi portarlo con sé in auto la sera del 18 maggio, quando si è allontanato da casa facendo perdere le sue tracce.

Leggi anche: Scomparso a Teano, Mirko Ruggiero è stato ucciso: motosega accanto al corpo, dettagli sconvolgenti

ll cadavere di Mirko Ruggiero, 29 anni, è stato rinvenuto nella mattina del 21 maggio nella campagne di Teano, sempre nel Casertano; i risultati dell’autopsia chiariranno con precisione cosa è capitato a Mirko. La ipotesi iniziale dell’omicidio, dunque, starebbe scemando a favore di quella del gesto volontario. La comunità di Vairano Patenora e i familiari del ragazzo sono sconvolti. Non si danno pace, non si spiegano il perché di quanto accaduto. Perché Mirko avrebbe deciso di togliersi la vita? E soprattutto perché farlo in un modo così atroce e lucidamente pianificato?

 

Fiction Rai 2018/2019

Assunzioni Rai 2018: offerte di lavoro per 30 diplomati, requisiti e scadenza domande (INFO UTILI)

giuseppe conte sondaggi

Governo news, Mattarella convoca Giuseppe Conte: incarico oggi?