di Redazione in

Moda capelli 2017: tutti i tagli per il nuovo anno


 

Cercate idee per il vostro look per il nuovo anno? Cominciamo dai capelli, anche tutti i tagli alla moda per il 2017

taglio capelli 2017

La parola d’ordine del nuovo anno sarà spettinato. Perché i parrucchieri più ricercati ed esperti al mondo stanno virando verso tagli che esaltino la natura del capello senza addomesticarlo. D’altronde un grande parrucchiere come Aldo Coppola, raccomandava sempre i suoi colleghi di negozio di non pettinare i capelli in modo plastico ma accompagnarli verso lo stile più semplice e vicino alla loro natura. Tendenza saranno i capelli ricci: chiome indomate domineranno il 2017: si consigliano lunghezze medie per dare libero sfogo ai boccoli.

Riccio però non fa rima con un’altra tendenza diventata must have: la frangia. Corta, asimmetrica, folta o sfilata: la frangetta è tornata a incorniciare i volti delle donne. Va bene su ogni lunghezza ed è perfetta per acconciature semi raccolte e morbide. Lo stile “Amelie” per intenderci è perfetto per le donne più audaci. Per chi vuole cambiare avendo in dote una capigliatura lunga, si consigliano il pixie cut e lo short bob, tagli intramontabili e facili da portare. Un taglio netto a cui si può porre rimedio nel caso in cui il rimorso di aver dato libertà alle forbici, assale.

Allungare i capelli in poco tempo è possibile grazie alle extension. Ciocche che vengono aggiunte con l’ausilio di cheratina alla chioma a cui donano una sensazione di rinfoltimento e allungamento immediato. È bene però sapere che le extension hanno bisogno di cura. Specifici prodotti infatti servono a conservarne luminosità e lucentezza, specie se si tratta di capelli naturali. Solitamente per una chioma folta, servono un centinaio di ciocche che vengono applicate a caldo a pochi millimetri dall’attaccatura del capelli. Il peso può avere controindicazioni per la chioma naturale: è consigliato alternare periodi in cui le extension non vengano applicate.

Lunghi o corti, si diceva, la frangia è un must per ogni haircut. Lunga o asimmetrica, cortissima o con la radice a V, la frangia è di gran moda e non va sempre stirata al meglio. Chi infatti vuole mostrare un’anima ribelle, può farlo lasciando la capigliatura la naturale: le onde che solitamente accompagnano il capello, possono essere lasciate anche sulla frangia. Per un look che fa anche molto “Laguna blu”.
Se poi si vuole osare, il taglio per eccellenza è il pixie cut, il caschetto cortissimo che ha dominato passerelle e video musicali. Tante le attrici, modelle e star della musica che si sono lasciate sedurre dal taglio che contrappone ciuffi lunghi che cadono sul viso a sfumature decise che slanciano il collo. Il taglio è raccomandato a chi sa di essere forte, decisa e coraggiosa.

Più lungo invece è lo short bob hai che rende la chioma una nuvola. La lunghezza del ciuffo non è diversa da quella del resto dei capelli che solo nella parte posteriore appare leggermente sfumata. Si può anche optare per una frangia che lo rende più romantico.
Qualsiasi taglio si sceglie per il proprio viso è importante che segua una regola: assecondare la natura del capello. Che può essere modificata – basta affidarsi alle sapienti mani di hairstylist – ma non va mai stravolta.

Consigli offerti da: http://www.extension-capelli.it/

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook