in

Mondiali 2018 news, aereo Arabia Saudita in fiamme: è panico a bordo

Attimi di terrore ai Mondiali 2018 che si stanno svolgendo, in questi giorni, in Russia. Paura per l’Arabia Saudita. L’aereo sul quale viaggiava la nazionale mediorientale ha infatti preso fuoco durante il volo verso Rostov, sede del prossimo match di Coppa del Mondo contro l’Uruguay. A bruciare è stato un motore, guasto che non ha impedito al pilota di portare l’aereo a destinazione. La notizia è stata confermata dalla stessa Federazione Saudita con un comunicato in cui ha rassicurato tutti sulle condizioni dei giocatori e degli altri passeggeri: “La Federcalcio Saudita vuole rassicurare tutti circa la sicurezza di tutti i membri della missione della squadra nazionale: dopo un malfunzionamento tecnico a un motore l’aereo è atterrato pochi minuti fa a Rostov sull’aeroporto di Don. I giocatori si stanno ora dirigendo verso la loro residenza sani e salvi”.

Leggi anche: Tutte le news sui Mondiali 2018

Aereo Arabia Saudita in fiamme, il video a Balalaika

Paura per i giocatori dell’Arabia Saudita: durante il volo che li ha trasportati a Rostov, sede della seconda sfida che li vede impegnati al Mondiale, quella con l’Arabia Saudita, uno dei motori dell’aereo ha preso fuoco, scatenando il panico. Per fortuna, il guasto non ha impedito al pilota di far atterrare correttamente l’aereo in pista e tutti, così, hanno potuto tirare un sospiro di sollievo. Durante Balalaika, lo show di Canale 5 sui Mondiali condotto da Nicola Savino e Ilary Blasi, viene mostrato il video con l’aereo in fiamme.

Mondiali 2018 news, i risultati di ieri 18 giugno 2018

Quali sono stati i risultati di ieri, lunedì 18 giugno 2018, ai Mondiali di Russia? La giornata si è aperta con la vittoria della Svezia sulla Corea del Sud grazie al rigore messo a segno da Granqvist, ex calciatore del Genoa. Poi è stata la volta del Belgio, vittorioso per 3-0 contro il Panama grazie a un super-Mertens. Infine, in serata, vittoria con il brivido per l’Inghilterra che ha piegato la Tunisia per 2-1 grazie al guizzo finale di Harry Kane.

Written by Andrea Paolo

46 anni, nato in provincia di Reggio Calabria, emigrato negli anni '80 al nord, è laureato in scienze politiche. Ha lavorato come ricercatore all'estero e studia da anni la criminalità organizzata. Per UrbanPost si occupa di news di cronaca e di gossip sui personaggi del mondo dello spettacolo.

ultimi sondaggi politici 2018 governo conte

Migranti in Italia, Conte incontra la Merkel: “Senza aiuti finisce Schengen”

tutto può succedere anticipazioni

Replica Tutto può succedere 3 prima puntata del 18 giugno: come vedere il video integrale