di Redazione in

MondoJuve lavora con noi: si cerca Babbo Natale, 1800 euro netti per 10 giorni (FOTO)


 

MondoJuve lavora con noi, si ricercano Babbo Natale per la stagione natalizia 2017: 1800 euro netti per dieci giorni lavorativi…

MondoJuve cerca Babbo Natale

MondoJuve lavora con noi, parte il casting per fare il Babbo Natale a Torino. Fino al 30 novembre è possibile candidarsi per diventare il Babbo Natale dello shopping center tra Nichelino e Vinovo. Un’originale offerta di lavoro per tutti coloro che sono alla ricerca di un impiego durante le prossime feste natalizie.

>>> TUTTE LE NEWS CON URBANPOST <<<

Babbo Natale per MondoJuve: i giorni di lavoro

Saranno dieci le giornate lavorative per chi diventerà Babbo Natale per conto di MondoJuve. Nello specifico si tratta delle seguenti date: (7, 8, 9, 10, 15, 16, 17, 22, 23, 24 dicembre 2017). Il compenso di lavoro sorprende tutti: è previsto un guadagno netto pari a 1800 euro.

Babbo Natale per MondoJuve: requisiti richiesti

Il centro commerciale MondoJuve cerca persone che posseggano le attitudini caratteriali e il physique du role idonei per vestire i panni di Babbo Natale, incluse ottime doti comunicative ed empatiche che tale ruolo richiede. Indispensabili saranno quindi la propensione alle relazioni sociali, conoscere e saper raccontare le favole, sorridere e dimostrare affetto ai bambini e alle loro famiglie.

>>> LE OFFERTE DI LAVORO CON URBANPOST <<<

Babbo Natale MondoJuve lavora con noi: come candidarsi

Tutti gli interessati potranno candidarsi fino al 30 novembre. La selezione finale avverrà attraverso un casting “pubblico” nel quale è previsto anche un momento di animazione, presso lo Shopping Center Mondojuve, nella giornata di domenica 3 dicembre 2017, a partire dalle ore 15. Per iscriversi al casting e per ulteriori informazioni è necessario inviare una mail all’indirizzo babbonatale.mondojuve@kimbe.it o chiamare il numero 340.455.85.99 dalle 9.00 alle 16.30 dal lunedì al venerdì.

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook