di Antonio Paviglianiti in

Monica Bellucci caso Weinstein: “Le donne sono arrabbiate dopo lo scandalo Hollywood” (FOTO)


 

Monica Bellucci parla del caso Weinstein e avverte le donne dopo lo scandalo Hollywood: “Rabbia giusta, ma attenzione…” e su Giuseppe Tornatore…

Monica Bellucci

Monica Bellucci parla del caso Weinstein contestualmente al ritiro del premio alla carriera “Virna Lisi” ricevuto nella serata di ieri. L’attrice italiana coglie l’occasione per difendere il regista Giuseppe Tornatore, finito sul banco degli imputati dopo le accuse mosse nel panorama cinematografico italiano: “Con Tornatore ho girato un film per cinque mesi. Con Tornatore ho fatto degli spot, e poi mi ha ripreso per un piccolo ruolo in Baaria. Con Tornatore ho un rapporto d’amicizia da 20 anni, lo continuo a sentire ancora oggi…”

>>> TUTTE LE NEWS CON URBANPOST <<<

Monica Bellucci e il caso Weinstein: “Donne arrabbiate, ma attenzione…”

Monica Bellucci coglie l’occasione anche per dire la sua sul caso Weinstein.  Complicato se una donna non difende un’altra donna su un tema come quello di essere obbligate a fare ciò che non si vuole… Ma la posizione di Monica Bellucci è molto più articolata: “C’era una rabbia repressa, atavica, dentro di noi. Una rabbia esplosa dopo lo scandalo di Hollywood, ed è giusto così.”

Monica Bellucci scandalo Hollywood: “Non bisogna colpire in modo sbagliato”

“La rabbia delle donne ora è come un vulcano in eruzione. La lava però può prendere tante direzioni e va incanalata. La rabbia era giusto che scoppiasse, ma può scoppiare in modo sbagliato. Bisogna distinguere tra stupro, ricatto, molestia e avance. Non si può fare di ogni erba un fascio. C’è differenza tra atto di violenza e avance…”

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook