in

Mont Saint Michel evacuato, arrestato l’uomo in fuga: sorpreso a vantarsi di aver seminato il terrore

Mont Saint Michel allarme terrorismo: fermato un uomo a Caen, nel nord-ovest della Francia, nell’ambito dell’inchiesta sull’allerta scattata ieri 22 aprile nel noto sito religioso nella Francia settentrionale in cui ha sede un santuario dedicato a San Michele Arcangelo, quando una guida turistica che si trovava su una navetta ha allertato le forze di polizia riferendo di aver sentito un uomo pronunciare frasi minacciose contro i gendarmi tra cui “Ucciderò dei poliziotti”.

mont saint michel evacuato

Il fermato è un uomo di 36 anni, bloccato dalla Bac, la brigata anti-crimine francese, ieri sera intorno alle 23:30, ad una stazione di servizio vicino Caen, dove si vantava con un testimone di aver causato l’evacuazione del Mont Saint-Michel. Su di lui non sono state trovate armi e subito è scattato il fermo presso la sezione ricerche di Caen. Durante l’interrogatorio il 36enne avrebbe ammesso di essere l’autore delle minacce proferite contro le forze dell’ordine ieri mattina, anche se la notizia è ancora ufficiosa e si attende la conferma formale degli inquirenti.

Leggi anche: Francia Mont Saint Michel evacuato: allarme terrorismo, caccia a uomo sospetto

L’uomo tratto in arresto – riferiscono le testate locali – era già noto ai servizi di polizia per piccoli reati (guida senza patente, spaccio di sostanze stupefacenti) ma non era in alcun modo schedato con la lettera ‘S‘ con cui l’Antiterrorismo identifica i soggetti radicalizzati a rischio con legami con lo Stato Islamico. Mont Saint-Michel ieri era stato evacuato a scopo precauzionale, tuttavia da subito le forze dell’ordine che avevano intrapreso la caccia al soggetto avevano escluso la pista del terrorismo. Il sito turistico era stato infatti riaperto dopo poche ore; “Nessun rischio. Abbiamo la quasi certezza che non si trovi più qui”, avevano fatto sapere le autorità.

omicidio monika gruber

Bressanone donna uccisa in casa dal marito, autopsia: l’atroce morte di Monika Gruber

canada furgone su folla

Canada, furgone sui passanti a Toronto: morti e feriti