di Andrea Monaci

Monti si Candida ed è già in Campagna Elettorale


 

Resta da capire meglio con chi deciderà di farlo: gli scenari possibili sono diversi e a momento tutti possibili. Ma l’unico che potrà davvero indicare la strada è proprio lui, Mario Monti, dopo le dimissioni previste per venerdì

L'Aria che tira

Lui non parla, ma per lui parlano molti altri. Monti è già in campagna elettorale, anche se non è ancora del tutto chiaro se si candiderà e soprattutto con chi si candiderà. Scenderà in campo alla guida di una coalizione di centro con tutte le forze che si riconoscono in quest’area e raccolte attorno a Casini, Fini e Montezemolo? Oppure cederà alle sirene di quella parte del PDL che non vuole Berlusconi come candidato premier e si metterà alla guida di una coalizione più ampia?

Mario Monti Dimissioni GovernoTutti interrogativi anche aperti, anche se ormai è chiaro che il Professore sarà un soggetto attivo nell’imminente campagna elettorale. Non c’è nulla di ufficiale ma ai suoi più stretti collaboratori avrebbe detto “Ormai non posso più tirarmi indietro perché sono assicurare continuità all’agenda di governo”. Dopo l’approvazione della Legge di Stabilità Monti presenterà un suo “Manifesto”, e quindi si apriranno le danze.

Sarà proprio questo passaggio a determinare il “dopo”: Monti aprirà ad una coalizione più ampia, magari che includa anche la Lega, oppure restringerà il suo campo politico alle forze di centro? L’uomo forte, in questo momento, è lui: la sa il PD, che ha già digerito l’ipotesi di averlo come sfidante, lo sa il PDL alle prese con un Berlusconi più ingombrante che vincente e con possibili devastanti scissioni.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Correlati

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...