di mbarbie1970 in

Moody’s Taglia Rating su Panasonic: il Titolo Crolla del 3,8% a Tokio


 

Il crollo del titolo arriva dopo l’annuncio dell’agenzia di rating, che taglia di due punti il giudizio collocando il titolo uno scalino sopra il giudizio “junk”, titolo spazzatura.

Panasonic Downgrade Titolo

Il debito a lungo termine di Panasonic ha raggiunto un livello piuttosto basso per una società d’investimento, confermando la diminuzione delle vendite dei suoi dispositivi elettronici a maggior consumo rimasti sotto pressione nel mercato per quanto riguarda i guadagni sulle vendite. Il downgrade a BAA3 da BAA1 segue le previsioni su Panasonic e sulla sua perdita annuale di quasi 10 miliardi di dollari, una somma comprensiva di imposte anticipate e di avviamento. Il declassamento è avvenuto dopo un taglio sul giudizio di Sony allo stesso livello questo mese e a causa della contrazione della domanda per i suoi prodotti elettronici di consumo. Il modello strutturale StarMine di Reuters, che valuta il mercato del rischio sul credito oltre i livelli di debito e i cambiamenti di valore delle attività, colloca Panasonic con un rating implicito di BB-, ovvero tre punti al di sotto dell’ultima valutazione di Moody’s.

Il rating implicito per Sony è B+. “Le difficili condizioni del mercato continueranno a ostacolare il recupero tempestivo del profilo finanziario di Panasonic,” ha dichiarato Moody’s in un rapporto. Inoltre le cancellazioni e il boicottaggio dei prodotti giapponesi da parte di alcuni consumatori cinesi in una disputa territoriale nel Mar Cinese Orientale ha causato un aggiunta di incertezza, ha continuato la nota. La Panasonic potrà intraprendere ulteriori misure di ristrutturazione in alcuni dei segmenti di business più difficili per ripristinare i suoi utili nei prossimi 12 o 18 mesi. Tutto ciò potrebbe però portare ulteriori pressioni al proprio bilancio, ha aggiunto Moody’s.

Nel mese di ottobre il produttore di televisori Viera ha incassato 7,6 miliardi dollari sull’erogazione di finanziamenti da parte di alcune banche tra cui Sumitomo Mitsui Financial Group e Mitsubishi UFJ Financial Group, un finanziamento che la aiuterà ad evitare di dover cercare capitali nel mercato del credito. Prima del downgrade, le quotazioni delle azioni Panasonic sono scese del 3,8% a Tokyo, rispetto a una diminuzione dello 0,1% del benchmark sull’indice Nikkei 225.

photo credit: gregverdino via photopin cc

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook