di M.B. Michela in ,

Mortara, bimbo di 2 anni precipita da quinto piano: morto


 

Mortara, bimbo di 2 anni precipita da quinto piano: morto. Il dramma intorno alle 20 di ieri, notte di San Silvestro

MORTO BIMBO A PAVIA

Dramma a Mortara, in provincia di Pavia, dove un bambino di appena due anni è precipitato dal quinto piano di un palazzo ieri sera, 31 dicembre. Il piccolo quando è stato soccorso si trovava già in stato di arresto cardiaco. I sanitari del 118 hanno tentato invano di rianimarlo. Le manovre sono continuate anche durante il viaggio in ambulanza verso l’ospedale di Vigevano, ma quando è arrivato all’ospedale di Vigevano, trasportato in elisoccorso, ormai non c’era più niente da fare: era già morto.

Sembra che sia stata una finestra con meccanismo di apertura a compasso, a 45 gradi, a causare la tragedia; non era agganciata ma solo accostata, per questo motivo la piccola vittima, di origine nordafricana, secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri sarebbe salito sul tavolo della cucina, addossato alla finestra, si sarebbe poi affacciato per guardare fuori e quando il vetro si è aperto lui è precipitato giù nel vuoto.

Potrebbe interessarti anche: Omicidio Sofiya Melnyk, il suicidio di Pascal: retroscena ancora inediti nascosti nei pc della coppia?

Una vera e propria disgrazia avvenuta ieri sera intorno alle 20 a Mortara in un palazzo di sei piani in via XXV Aprile 17. Il piccolo è figlio di genitori di origine egiziana. La madre, di 37 anni, al momento dell’accaduto era in casa, indaffarata a preparare la cena per il veglione di Capodanno; il papà, di 49 anni, era al lavoro, perché fa il custode in un’azienda nel Milanese. Il piccolo è caduto sull’asfalto, accanto a una siepe che separa il marciapiede piastrellato dal parcheggio.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook