in

Morte Marco Vannini, processo Ciontoli: domani 18 aprile il giorno della verità (processuale)

Morte Marco Vannini ultime news: domani 18 aprile il giorno tanto atteso dai genitori del bagnino di Cerveteri ferito con un colpo di arma da fuoco e lasciato morire, dopo oltre 3 ore di agonia, la tragica notte del 18 maggio 2015 in casa della fidanzata, dove sono avvenuti i fatti. La sentenza di primo grado sarà pronunciata tra poche ore. Lo scorso 21 marzo il Pm Alessandra D’Amore ha formulato la sua richiesta di condanna21 anni al capofamiglia Antonio Ciontoli, che dello sparo “accidentale” si è sempre assunto la paternità, 14 anni alla moglie Maria Pezzillo che mentì al telefono all’operatore del 118, 14 anni ai figli Martina (fidanzata della vittima) e Federico, richiesta di pena più lieve solo 2 anni di reclusione – per la fidanzata di quest’ultimo, Viola Giorgini, presente sulla scena del crimine quando partì il colpo di pistola.

marco vannini processo news 12 ottobre

C’è tanta tensione, la famiglia di Marco è provata dalle udienze molto dure, lunghe, numerose. “Non vogliamo vendetta ma solo giustizia. Vogliamo che paghino per quello che hanno fatto”, hanno sempre dichiarato pubblicamente i Vannini, ed ora il momento è arrivato. Se nemmeno i dibattimento in aula ha fatto piena luce su come davvero siano andati i fatti, una prima verità processuale sull’accaduto la si avrà domani 18 aprile. La difesa dei Vannini in aula ha mostrato perplessità sul fatto che a Viola Giorgini, fidanzata di Federico Contoli, sebbene presente in casa al momento dello sparo e a conoscenza dei fatti così come gli altri membri della famiglia Ciontoli, sia stato contestato un reato di minore gravità – l’omissione di soccorso – rispetto all’omicidio volontario con dolo eventuale di cui invece devono rispondere Antonio Ciontoli, la moglie e i figli.

TUTTO SUL CASO VANNINI: GLI APPROFONDIMENTI DI URBANPOST 

processo ciontoli news

“Sono uscita dall’aula di proposito perché non volevo sentire le solite bugie e menzogne, le solite strategie. Continuano ad oltraggiare il nome di mio figlio e noi nel sostenere che abbiamo detto delle bugie. Sono una persona di grande dignità, l’ho sempre dimostrato e continuerò a dimostrarla. Loro non devono prendersela con le televisioni, con i giornalisti. Loro devono prendersela solo con loro stessi per quello che non hanno fatto per mio figlio. Cancello ormai da mesi i giorni sul calendario che mi separano da quella che è solo la prima battaglia”, aveva detto indignata la madre di Marco Vannini la scorsa udienza, quando aveva preso parola la difesa degli imputati.

Amici serale 2018, Valentina Verdecchi potrebbe lasciare il programma

Programmi tv Rai cambia tutto: via Carlo Conti e Antonella Clerici, dentro Marco Liorni e Elisa Isoardi