in ,

Morte Martina Rossi: giù da finestra per sfuggire a stupro, a processo due ragazzi

Martina Rossi morì cadendo dal balcone del sesto piano dell’hotel Sant’Ana a Palma de Maiorca, il 3 agosto 2011, dove si trovava in vacanza. In Spagna il caso fu inizialmente archiviato come suicidio, per poi dopo anni essere riaperto, in Italia a Genova, con procedimento poi trasferito ad Arezzo per competenza, poiché quando una morte avviene all’estero è competente la procura del territorio dove risiede l’imputato.

Oggi 28 novembre 2017 la svolta, due 26enni aretini sono stati rinviati a giudizio e saranno dunque processati. Il gup ha quindi accolto la tesi del procuratore di Arezzo, Roberto Rossi, convinto che la ragazza genovese, 20enne all’epoca dei fatti, sarebbe morta cadendo dal balcone della stanza dei due ragazzi aretini indagati, nel disperato tentativo di sfuggire ad uno stupro da parte loro. Luca Vanneschi e Alessandro Albertoni, di Castiglion Fibocchi, saranno processati, la prima udienza è stata fissata per il 13 febbraio 2018, dovranno rispondere del reato di morte in conseguenza di tentata violenza sessuale.

Leggi anche: Genova auto non si ferma all’alt: finisce malissimo per tre carabinieri

La difesa dei due indagati fino all’ultimo, nel sostenere la tesi del suicidio, aveva portato la testimonianza della cameriera dell’hotel dove è avvenuto il fatto, la quale sentita dai carabinieri nell’immediatezza dell’accaduto disse di aver visto dalla strada la ragazza cadere nel vuoto e di essere convinta che si fosse gettata deliberatamente. A niente è valsa dunque la richiesta di archiviazione. “Al termine dell’udienza i genitori di Martina Rossi, che erano presenti, sono apparsi soddisfatti del rinvio a giudizio, in quanto hanno sempre chiesto un processo. Bruno Rossi, padre della giovane genovese, ha sempre ripetuto che ‘mai e poi mai’ la figlia si sarebbe suicidata”, riporta l’Adnkronos.

milano sparatoria ucciso un uomo

Genova auto non si ferma all’alt: finisce malissimo per tre carabinieri

Minacce di Morte a Matteo Viviani

Le Iene Show stasera 28 novembre 2017: i servizi di Nadia Toffa e Ismaele La Vardera