in

Morte Martina Rossi processo: accadeva mentre lei moriva, lacrime e angoscia in aula

Morte Martina Rossi processo news oggi, parla l’amica in aula. “Non sono andata a vedere cosa era successo a Martina perché in quel momento non capivo più niente”, ha detto in udienza stamani 29 giugno Isabella, una delle amiche della vittima che erano con lei il 3 agosto 2011 nell’albergo di Palma di Maiorca da dove è precipitata.

video martina rossi 2 ragazzi a ccusati

La presidente della Corte, Angela Avila, le ha chiesto perché fu lasciata sola l’amica che stava morendo, avendo lei appreso dai ragazzi oggi imputati che lei era precipitata dal balcone al sesto piano dell’albergo. “Mi si è sbarellato tutto”– ha detto in lacrime la testimone – “non capivo se era uno scherzo”. “E allora che fa” – ha ribattuto il giudice – “non va a controllare? E gli altri? Cosa fate? Rimanete tutti in stanza? A fare cosa?”. La stessa teste ha riferito che qualcuno riportò in camera gli occhiali da vista di Martina Rossi, insieme a dei vestiti già piegati, senza macchie di sangue, dicendo che anche quelli erano suoi. Visto che il cellulare di Martina era acceso, lei e gli altri ragazzi decisero di spegnerlo, ha dichiarato inoltre la testimone. “Martina non mi ha mai detto che voleva uccidersi, l’ultima volta l’ho vista serena, avevano passato una bella giornata”, ha detto in aula Alessia, una seconda amica sentita quest’oggi in udienza.

Potrebbe interessarti anche: Morte Martina Rossi: la verità sulla caduta dal balcone, cosa è emerso al processo

video martina rossi 2 ragazzi a ccusati

Gli imputati sono Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi, rispettivamente di 25 e 26 anni, entrambi residenti a Castiglion Fibocchi (Arezzo), sono accusati del reato di morte in conseguenza di tentata violenza sessuale. In udienza sempre quest’oggi si sono avvalsi della facoltà di non rispondere due loro amici. I giovani, convocati come testimoni, sono indagati a Genova per false dichiarazioni rese al pm in un procedimento connesso. Secondo la pubblica accusa Martina è caduta dal balcone mentre cercava disperatamente di sfuggire ad uno stupro da quelli che ora sono gli imputati, accusati della sua morte. I due ragazzi hanno sempre negato ogni addebito, la loro difesa sostiene la tesi del suicidio.

Recanati pozzo degli orrori news: i resti ossei sono di Mossammet Cameyi

Mike Tyson, dalla boxe a quel sogno mai nascosto: “Non sono un mostro, voglio fare il comico”