in

Morte Martina Rossi processo news: accuse infamanti di un imputato alla vittima

Morte Martina Rossi ultime notizie: si terrà domani, martedì 27 marzo, la seconda udienza in tribunale ad Arezzo del processo a carico di Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi, rispettivamente di 25 e 26 anni, imputati con le accuse di morte in conseguenza di altro reato e di tentata violenza sessuale ai danni della 20enne genovese deceduta dopo essere caduta dal balcone del sesto piano dell’hotel Sant’Ana a Palma de Maiorca dove alloggiava, il 3 agosto 2011, nel disperato tentativo di sfuggire ad uno stupro da parte dei due imputati aretini. La vittima conobbe i due ragazzi italiani in discoteca, e la caduta è avvenuta dal balcone della loro camere d’albergo.

morta in spagna martina rossi news

Ciò che emerge in queste ore è agghiacciante, e riguarda le affermazioni fatte da uno degli imputati riguardo alla vittima, morta per sfuggire ad uno stupro all’alba del terzo giorno della sua vacanza. Alessandro Albertoni (che con il coimputato Luca Vanneschi non era presente in aula alla prima udienza né lo farà domani) avrebbe dichiarato attraverso il suo legale che “Martina Rossi aveva voglia di fare sesso con loro ed è andata a cercare i due ragazzi nella loro camera d’albergo”; la ragazza – sempre secondo questa stravagante ricostruzione dei fatti fornita dalla difesa di uno degli imputati – avrebbe dunque deciso di uccidersi “perché non soddisfatta”.

Morte Martina Rossi, due ragazzi a processo: il video che li inchioda

Parole infamanti nei riguardi della vittima cui la madre non ha retto, decidendo di uscire dall’aula nel corso della prima udienza del processo a porte chiuse tenutosi lo scorso 13 febbraio. Il papà di Martina, disgustato per un simile affronto alla memoria della figlia, ha espresso tutta la sua amarezza ai microfoni di Chi l’ha visto? rivelando di essere pronto al peggio nel corso del processo. Oltre alla perdita della figlia in un modo così assurdo anche le calunnie sul suo conto poiché – come lo stato di diritto in Italia vuole – un imputato pur di difendersi è legittimato anche a mentire. La legge glielo consente.

offerte di lavoro ferrovie dello stato luglio 2018

Assunzioni Ferrovie dello Stato marzo 2018: posizioni aperte per operatori manutenzione ferroviaria, requisiti, sedi e scadenza per presentare domanda (FOTO)

scomparsa a bordighera

Scomparsa a Bordighera: Paola Gambino irrintracciabile dal 23 marzo, l’appello del figlio

Back to Top