di Sabina Schiavon in , ,

Mostra Van Gogh Vicenza 2017: Goldin al lavoro alla più grande monografica dedicata all’autore


 

Van Gogh in mostra a Vicenza nel 2017: il curatore Marco Goldin lascia Treviso per allestire la più grande monografica sull’autore mai realizzata in Italia, “Van Gogh. Tra il grano e il cielo”

Marco Goldin si “trasferisce” a Vicenza per lavorare alla più grande monografica dedicata a Van Gogh mai allestita in Italia. “Van Gogh. Tra il grano e il cielo” si aprirà il prossimo 7 ottobre per proseguire poi sino all’8 aprile 2018. Ma cosa aspettarsi da questa mostra? Il pubblico avrà modo di ammirare 120 opere dell’autore olandese, tra dipinti e disegni.

==> KANDINSKY A MILANO: UN VIAGGIO NELLA MENTE DELL’AUTORE

“L’atteso ritorno di Marco Goldin in città sarà il coronamento del grande lavoro che Vicenza sta facendo per definirsi sempre di più come una città della cultura, del turismo, dell’arte. L’intero patrimonio storico palladiano, che fa di Vicenza una capitale dell’architettura e del bello, sta conoscendo in questi anni una profonda trasformazione e modernizzazione. La scommessa è semplice: la cultura si lega all’economia nel divenire chiave fondamentale di crescita individuale e collettiva. Le prime tre mostre di Goldin sono state un fattore decisivo del rilancio culturale e turistico di Vicenza già dalla fine del 2012. Oggi il suo ritorno vedrà una città più forte e meglio attrezzata a cogliere le opportunità create da un progetto espositivo straordinario, che ho avuto il privilegio di veder crescere fin dal primo giorno: con la prossima stagione Vicenza punta a fissare stabilmente la propria posizione nella mappa delle destinazioni ideali, tappa obbligata nella scoperta del genio italiano e della storia della bellezza” ha spiegato Jacopo Bulgarini d’Elci, vicesindaco di Vicenza, a proposito della più grande mostra monografica su Van Gogh mai allestita in Italia.

==> STEVE MCCURRY BRESCIA 2017: ANTEPRIMA MONDIALE DELLA SUA MOSTRA

La mostra “Van Gogh. Tra il grano e il cielo” – che verrà allestita nella Basilica Palladiana di Vicenza – ospiterà quindi 120 opere dell’autore olandese, in un percorso espositivo che andrà a ripercorrere in modo inedito la sua intera vita. Dopo la presentazione in anteprima dell’esposizione – che avverrà nella giornata di oggi – il 15 maggio 2017 apriranno le prenotazioni per quello che si prospetta essere uno degli eventi culturali più attesi dell’anno.

Credit: Wikimedia.org

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...