di Gianluca Sepe in , ,

Motor Show 2017 programma, novità e anticipazioni: presentata la nuova edizione


 

Motor Show 2017 programma e anticipazioni: come sarà la nuova edizione che si prepara a superare quella della rinascita andata in scena l’anno scorso

Motor Show 2017 programma anticipazioni

Si è aperto ufficialmente oggi a Milano il conto alla rovescia per l’edizione 2017 del Motor Show che quest’anno farà rombare i motori a Bologna Fiere dal 2 al 10 dicembre. Dopo che l’edizione 2016, quella del rilancio, si è chiusa con dati di partecipazione incoraggianti, riparte la sfida in vista di uno degli appuntamenti motoristici più sentiti a livello nazionale. A fare gli onori di casa, nell’esclusiva location dell’Hotel Gallia Excelsior, è stato il direttore generale di Bologna Fiere Antonio Bruzzone: “Per noi questo è un’appuntamento importante, l’anno scorso è stata una grande sfida e quest’anno non sarà da meno. Il marchio Motor Show ha grande importanza nel nostro calendario.”  

CLICCA QUI PER LE ULTIME NEWS DAL MONDO DEI MOTORI

Motor Show 2017

Spazio poi a Rino Drogo, Motor Show Director: “Con l’edizione dello scorso anno bisognava convincere nuovamente coloro che erano scettici verso il rilancio di un brand che aveva perso appeal. Il Motor Show 2016 è stato un successo, nel riprogettare il format abbiamo fatto alcune scelte ardite e pensate per valorizzare al massimo le auto. Ci aspettiamo per la nuova edizione, di avere ancora più visitatori ed espositori, per dare ancora più sostanza alla manifestazione. Il Motor Show continua ad essere un evento pensato per il pubblico con una formula coinvolgente, dove accanto all’auto show, ci sono le gare, i test drive, c’è l’heritage, l’informazione, la cultura e l’innovazione. Il Motor Show rappresenta il trait d’union tra il brand e il consumatore. Vogliamo rafforzare la presenza delle case automobilistiche, aumentando la presenza del 67% del mercato italiano coperto l’anno scorso.”

Motor Show 2017 programma

I motori del Motor Show 2017 di Bologna, come detto in precedenza, si accenderanno dal 2 al 10 dicembre tra i padiglioni espositivi di Bologna Fiere; il programma prevede il ritorno prepotente delle due ruote, sia da cross che da corsa, che saranno presenti sia nelle aree interne che nelle aree esterne con la partecipazione di più di cento moto racer. Si evolve e si rafforza anche il filone dedicato all’auto classica, grazie all’evoluzione del padiglione “Passione Classica” che esporrà modelli di racing provenienti dai più prestigiosi musei italiani; vetture che hanno fatto la storia delle più leggendarie e affascinanti competizioni automobilistiche del passato. Tra i protagonisti, ci saranno importanti collezionisti privati e registri di marca Aci Storico e ASI. Le auto storiche troveranno spazio non soltanto in esposizione ma anche in pista, con le gare delle Formula 1 storiche e l’Historic Challenge. Tra le novità 2017, anche “Passione Classica Mercato”, l’area dedicata alla compravendita di auto, moto e ricambi d’epoca. Si rinnova anche l’Area 48, format zone dedicata allo show che ha riscosso grande successo nella passata edizione e che per il 2017 si propone di dare spazio alle gare di motocross, con giovani promesse e vecchie glorie in casa, al consueto Memorial Bettega e alle gare di drift, in programma lunedì 4 dicembre. Novità assoluta, la presenza delle auto elettrice tra le vetture da competizione. Tra gli espositori, già confermata la presenza del gruppo FCA, con l’obiettivo di superare i numeri della passata edizione. Protagonista del Motor Show 2017 non sarà soltanto il polo fieristico di Bologna ma anche il centro storico della città, con Motor Show OFF che animerà quattro piazze del centro storico si trasformeranno in “isole tecnologiche” dedicate alla ‘rivoluzione’ del mondo dell’automobile e dei servizi dedicati; il fuori salone poi andrà anche oltre i confini di Bologna grazie a “The Art Engine”, il progetto artistico in collaborazione con il Comune, che prenderà forma attraverso la partecipazione di quattro famosi street artist internazionali che realizzeranno opere uniche e coloreranno i palazzi delle periferie di Bologna. Infine, per quanto riguarda i prezzi dei biglietti, che saranno disponibili online a partire dal 18 luglio, i costi saranno invariati rispetto all’edizione dello scorso anno.

Motor Show 2017 programma

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanCalcio

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...