di Stephanie Barone in ,

Mutui 2017 novità: le conferme del MilleProroghe


 

Con l’approvazione del decreto MilleProroghe il Governo ha dato diverse conferme per quel che riguarda la casa: ecco tutte le novità sui mutui.

mutui 2017, mutui 2017 novità, mutui 2017 decreto milleproroghe, mutui 2017 iva agevolata,

Il Decreto MilleProroghe è ufficialmente diventato legge e ciò significa che molte agevolazioni valide fino al 31 dicembre scorso saranno ancora in vigore per questi mesi. Tra le novità più interessanti che sono arrivate da queste conferme ci sono certamente quelle relative alla casa e ai mutui 2017 per poter accedere all’acquisto di un immobile da destinare a prima casa. Vediamo quindi insieme le conferme arrivate grazie al Decreto Milleproroghe.

=> Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook!

Uno dei fattori più importanti da tenere in considerazione quest’anno è stato il prolungamento del periodo per accedere all’acquisto di una casa con l’Iva agevolata. Ancora fino al 31 dicembre 2017 sarà possibile per chi acquista un immobile in classe energetica A o B direttamente dal costruttore godere dell’Iva agevolata al 50%. La detrazione fiscale sarà poi restituita dallo Stato in dieci quote annuali nel 730 nell’arco di dieci anni. Ovviamente questo è un’incentivo volto a spingere all’accensione di mutui per l’acquisto di case di nuova costruzione, che inevitabilmente va a discapito di quelle di vecchia generazione, più costose all’acquisto e al mantenimento nel tempo.

Hanno fatto un respiro di sollievo con l’approvazione del Milleproroghe anche i condomini che ancora non si sono messi in regola con l’installazione delle valvole termostatiche sui termosifoni. La proroga avrà scadenza il 30 giugno prossimo, data entro la quale anche gli ultimi ritardatari dovranno mettersi in regola con le direttive UE relative al risparmio energetico e alla diminuzione dell’inquinamento.

=> Tutto sul Fondo Garanzia Mutui prima casa rinnovato anche per il 2017!

Da non sottovalutare infine il prolungamento fino al 31 dicembre 2017 della sospensione del pagamento dei mutui per gli abitanti delle zone colpite dal sisma nel 2016 che hanno visto le loro case andare distrutte. Un finanziamento di 32 milioni di euro permetterà ancora per questo periodo alle popolazioni di risollevarsi prima di dover ripartire con i pagamenti. Sono sospesi infatti con questa proroga anche gli altri tipi di finanziamenti, le fatture di gas, elettricità, acqua, assicurazioni, telefonia, Rai nei fabbricati inagibili.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook

Parliamo di...