in

Napoli, arrestati i rapinatori del calciatore Behrami

Si chiamano Antonio Troise e Raffaele Guerriero, rispettivamente 30 e 25 anni, e sono accusati di essere stati gli autori della rapina dello scorso 20 dicembre ai danni del calciatore del Napoli, Valon Behrami.

Riuscirono a sottrargli un costoso orologio, direttamente dalla sua autovettura, mentre si trovava nel centralissimo quartiere di Chiaia.

valon behrami napoli

Sono state le descrizioni fornite dallo stesso calciatore elvetico ad aiutare gli investigatori, risultando decisive ai fini del riconoscimento.

I due malviventi sono già reclusi presso la Casa Circondariale di Poggioreale, nel cuore della città di Napoli, in attesa di essere giudicati.

Behrami è solo l’ultimo, in ordine di tempo, dei numerosi calciatori del Napoli che in questi anni sono rimasti vittime di rapine o furti.

Leggi anche -> Napoli, rapinato Behrami: rubato l’orologio

Written by Gianluca Capiraso

30 anni, nato ad Avellino e residente a Milano. Esperto di web marketing, innamorato della "Seo", blogger e giornalista pubblicista dal 2000. Attualmente è Seo&Sem Manager in Tonic e Seo&Content Manager in Xool, due giovani e dinamiche web companies in forte crescita. Oltre alla passione per il calcio, ed in particolare per il "suo" Avellino, e per la politica,soprattutto come anti-DeMitiano, dedica il suo tempo alla produzione di contenuti per poi vederli ai primi posti dei risultati di ricerca di Google. #sonosoddisfazioni

pomeriggio 5 nuova perizia

Omicidio Melania Rea, motivazioni sentenza di condanna Parolisi

Marcello Dell'Utri

Dell’Utri e un posto in lista