in

Napoli: cadavere in decomposizione in un cantiere a Miano, ipotesi lupara bianca

Napoli scoperta shock in un cantiere. A Miano è stato rinvenuto il corpo in avanzato stato di decomposizione di un uomo; a fare il terribile ritrovamento alcuni tecnici dell’Abc (Acqua bene comune) impegnati in lavori di ristrutturazione della rete idrica. Si tratta di un’area poco distante dagli ex capannoni della Birreria Peroni, in località Masseria Cardone. Subito scattato l’allarme, sul posto sono sopraggiunti i Carabinieri, la Scientifica e il magistrato di turno della Procura di Napoli.

salerno donna con gola tagliata

Potrebbe interessarti anche: Morte Mario Biondo news: foto sconvolgente ferita al collo, “Suicidio non credibile”

Nessuna pista al momento può dirsi esclusa, nemmeno quella della lupara bianca. Quel corpo potrebbe infatti appartenere ad una vittima di camorra. Indagini in corso a trecentosessanta gradi, in primis occorrerà risalire alla identità dell’uomo. Impossibile, al momento, riuscire a capire di chi sia il corpo ritrovato, anche perché era ormai in avanzato stato di decomposizione.

Al Bano e Romina Power news, estate 2018 da dimenticare: ecco come sono stati truffati

Amiche in arena 2018-scaletta

Amiche in Arena 2018 scaletta: ecco tutto quello che c’è da sapere sul concerto su Canale 5