in

Napoli donna uccisa davanti a una scuola elementare: è una madre 31enne

Napoli: donna uccisa davanti a una scuola elementare. Un uomo che poi si è dileguato a bordo di uno scooter le ha teso un agguato mortale colpendola alla testa con uno sparo. Si tratterebbe di un delitto a sfondo passionale. La vittima è una mamma di 31 anni che aveva appena accompagnato la figlia in classe. Il fatto si è verificato dopo una decina di minuti dall’inizio delle lezioni, quindi nessun bambino ha assistito alla scena. Gli scolari erano tutti in classe. I carabinieri stanno sentendo i testimoni al fine di ricostruire i fatti quanto meglio possibile.

Potrebbe interessarti anche: Omicidio Maelys autopsia: solo una prima atroce certezza, Nordhal Lelandais di nuovo tace

La vittima si chiama Immacolata Villani, secondo la ricostruzione emersa sarebbe stata uccisa con un colpo di pistola alla testa davanti a una scuola elementare nel quartiere di Boccia al Mauro di Terzigno, in provincia di Napoli, in circostanze ancora da chiarire. A sparare un uomo che poco prima aveva avuto con lei un violento diverbio in strada. Lo avrebbero riferito diversi testimoni che hanno assistito alla scena. che poi si sarebbe allontanato a bordo di uno scooter. La donna aveva appena accompagnato la figlia a scuola. Sul posto sono giunti i carabinieri, il cadavere della vittima è ancora sul posto. L’area è stata transennata.

Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri la 31enne ha accompagnato la figlia all’interno dell’istituto scolastico, quando è uscita dall’istituto qualcuno l’ha bloccata in strada poi, al culmine di un acceso scontro verbale, l’assassino avrebbe estratto una pistola e sparato un solo colpo prima di allontanarsi a bordo di uno scooter grigio. Al momento è ricercato: sebbene non sia stata rivelata la sua identità, gli inquirenti starebbero ricercando una precisa persona. Ancora frammentarie le indiscrezioni che emergono: alcune fonti dicono che la giovane madre fosse sposata e incensurata, altre che a sparare sarebbe stato l’ex compagno. Si tratta tuttavia di notizie ancora ufficiose che attendono conferma.

 

Elezioni a luglio 2018, Rotondi (FI): «Vincerà M5S, il nostro elettorato va al mare»

Nuovo governo, a che punto siamo? La situazione al 19 marzo

ultimi sondaggi elettorali lega e m5s

Presidente della Camera e del Senato Governo 2018: accordo Salvini – Di Maio? Continuano le trattative