di Gianluca Capiraso

Napoli, rapinato Behrami: rubato orologio


 

Tornano le rapine ai danni dei calciatori azzurri. Stavolta è toccato al centrocampista svizzero, avvicinato nel quartiere Chiaia ed obbligato a consegnare il suo costoso orologio Hublot a due malviventi armati in sella ad una moto

Juventus - Napoli Campionato Serie A

Tanta paura per Valon Behrami, centrocampista della Nazionale svizzera e, da quest’estate, anche della SSC Napoli, dopo aver giocato in Italia con  le maglie di Lazio e Fiorentina.

Stava circolando a bordo della sua automobile per le strade del centro di Napoli, nel prestigioso quartiere di Chiaia, quando è stato avvicinato da due uomini a bordo di una moto di grossa cilindrata.

valon behrami napoli

Avevano il casco ma erano soprattutto armati. Hanno intimato al calciatore la consegna del suo costoso orologio, un Hublot, per poi fuggire in direzione Fuorigrotta.

Il diretto interessato ha esposto immediatamente denuncia presso il commissariato di Polizia San Ferdinando, che si trova nel cuore della città di Napoli.

Erano diversi mesi che calciatori del Napoli non erano più oggetto di rapine, scippi o quant’altro. In passato è toccato ad Hamsik, a Cavani, alla fidanzata di Lavezzi, lasciando intendere una strategia da parte delle organizzazioni criminali per punire, seppur indirettamente, la società del presidente Aurelio De Laurentiis.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Correlati

Commenta via Facebook