di Federico Elboni

Natale 2012 Ricordiamo Charles Durning e Charlie Chaplin


 

Natale triste per il mondo del cinema. Durante le feste nel 1977 morì Charlie Chaplin mentre quest’anno, durante la Vigila, è deceduto il famoso caratterista americano Charles Durning.

durning-chaplin

Sotto le feste ricordiamo due figure del cinema americano che non ci sono più. Ieri ricorreva il trentacinquesimo anniversario della morte del fantastico Charlie Chaplin mentre la vigilia di qusto Natale è deceduto Charles Durning.

Chaplin è stato uno dei capisaldi del cinema; attore e regista di oltre 90 film ma anche sceneggiatore, produttore e persino compositore. E’ universalmente noto per il suo personaggio di Charlot, il vagabondo maldestro ma dignitoso, con le maniere del gentiluomo benestante.

Charles Durning probabilmente è un nome che ti è meno familiare perchè non ha mai avuto ruoli da protagonista ma è stato un grande caratterista tanto da essere candidato all’Oscar per migliore attore non protagonista due volte e vincere un Tony award nel 1990 grazie alla sua interpretazione in La gatta sul tetto che scotta.
Basterà nominarti alcuni film, perchè la sua faccia ti torni subito alla memoria, ad esempio La Stangata, Quel pomeriggio di un giorno da cani, oppure – per citare titoli recenti – Un giorno per caso e Fratello dove sei, nei quali ha lavorato al fianco con George Cloney.
Anche se, personalmente, il ruolo in cui lo preferisco è in Tootsie, quando interpreta il padre di Jessica Lange che si innamora di Dorothy Michaels/Michael Dorsey, interpretato dal poliedrico Dustin Hoffman.

Alcune coincidenze accomunano i due attori: entrambi si chiamavano Charles (quello di Chaplin era un diminutivo), sono morti a distanza di un giorno dall’altro e praticamente alla stessa età, 89 Durning e 88 Chaplin.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Correlati

Commenta via Facebook

I nostri Quiz

Speciale Venezia 2015