in

Niccolò Bettarini accoltellato fuori dalla discoteca: 4 fermi, cosa è emerso dalle telecamere

Niccolò Bettarini news: sono state fermate quattro persone ieri notte, domenica 1° luglio, per l’aggressione ai danni del figlio 19enne della conduttrice Simona Ventura e dell’ex calciatore Stefano Bettarini. Sono i quattro uomini che già gli amici del ragazzo avevano indicato nel corso delle testimonianze rilasciate nella giornata di ieri agli agenti della squadra mobile e della volante. Si tratterebbe di due ragazzi italiani di 24 e 29 anni e due di nazionalità albanese di 23 e 29 anni, sarebbero tutti accusati di tentato omicidio. Uno di loro, il 24enne italiano, sarebbe legato alla curva dell’Inter, già raggiunto da un provvedimento di Daspo negli anni scorsi. Durante l’interrogatorio di ieri, tuttavia, ha negato di aver colpito Bettarini con il coltello vicino alla discoteca. Ulteriori dettagli saranno forniti in mattinata dalla questura in una conferenza stampa.

“Li ho riconosciuti, tre di loro sembravano drogati, hanno 30-40 anni, uno aveva gli occhi azzurri. Spero che in galera ci stiano anni”, aveva detto un amico di Niccolò agli agenti della squadra mobile e della Volante in questura a Milano, mentre ancora i responsabili dell’accoltellamento erano ricercati. Identikit preziosi quelli forniti, visto che già nella serata della medesima giornata quattro di loro sono stati identificati e sottoposti a fermo di indiziato. “Quelli si accanivano col Betta, ne ho spinto via uno. Lui perdeva molto sangue”. Un altro ragazzo amico di Niccolò li aveva addirittura definiti “animali”, tanta la ferocia manifestata.

Potrebbe interessarti anche: Ximena trovata cadavere nel lago di Nemi: la verità sulla morte dopo oltre 3 mesi di indagini

La lite che ha preceduto l’aggressione sarebbe nata per futili motivi fuori dalla discoteca Old Fashion. Gli aggressori avrebbero agito sotto gli effetti dell’alcol. “Niccolò era tranquillo nel locale, dalle immagini di 33 telecamere che abbiamo non c’è nessuno che ha litigato con lui. E’ stato a parlare con un dipendente fino all’orario di chiusura e, dal momento che lo conoscono tutti, lo avrebbero riferito se qualcuno avesse avuto a che dire con Niccolò”, ha dichiarato il proprietario del locale. Sempre dai video si vedrebbe che il giovane si allontana dal locale, guarda alcune persone che stavano litigando e se ne va. Le stesse persone poi sarebbero andate nella sua direzione. Bettarini potrebbe essere intervenuto per difendere un amico, sottolinea uno dei testimoni, anche se l’esatta dinamica dei fatti non è stata ancora ricostruita.

Concerti settembre 2015, eventi musicali Italia

Ligabue tour stadi nel 2019? L’annuncio: “Vedo un anno pieno di concerti”, ecco i dettagli

Niccolò Bettarini condizioni di salute, come sta il figlio di Stefano Bettarini e Simona Ventura? “Sei stato coraggioso”