in

Nigeria attentato terroristico, 4 bambine usate come kamikaze: 5 morti e 13 feriti

Orrore in Nigeria, dove 4 ragazzine sarebbero state usate come kamikaze. Il bilancio è drammatico: 5 morti e 13 feriti. L’Ansa in un’agenzia di poco fa ha parlato di “più attacchi simultanei in un villaggio alla periferia di Maiduguri, capitale dello stato del Borno, in Nigeria”, confermando i tredici feriti e le 5 vittime.
.

Potrebbe interessarti anche: Maltempo, tromba d’aria oggi nel Pisano: tetti scoperchiati e alberi sradicati

Ne ha dato notizia la polizia locale precisando che gli attentati sono avvenuti ieri sera, 30 marzo, poco prima delle 22, l’ora in cui inizia il coprifuoco, e sarebbe per questo che la maggior parte degli abitanti del villaggio in quel momento si trovava in casa. Tutte e quattro le giovani kamikaze ‘usate’ sono morte negli attacchi, l’altra vittima è una donna, i feriti sono stati tutti ricoverati in ospedale.

Nello stato nigeriano del Borno sono molto attivi i terroristi islamici di Boko Haram. All’inizio del mese, sempre nella periferia di Maiduguri, un kamikaze in bicicletta aveva ucciso tre persone facendosi saltare in aria. I dati sono terrificanti: “Dal 2009 la guerriglia dei Boko Haram ha ucciso tra 15-20 mila persone in Nigeria e paesi confinanti innescando una crisi umanitaria da 2,3 milioni di sfollati e profughi”.

Pasquetta Napoli 2018, una giornata “stellata” al Nabilah

JLENIA SCOMPARSA NEL BRESCIANO

Donna scomparsa nel Bresciano: Jlenia Rindone “Ritrovata”, il post dell’amica su Facebook