in ,

Niki Giustini è morto: lutto nel mondo dello spettacolo, addio al comico toscano

Niki Giustini non ce l’ha fatta. Lutto nel mondo dello spettacolo toscano per la dipartita del comico classe 1964. Da alcune settimane era ricoverato all’ospedale di Cisanello a Pisa, in seguito a un malore che non gli ha lasciato scampo. Giustini è morto nella notte di oggi, 4 gennaio 2017. A darne notizia, tra i primi, anche Leonardo Pieraccioni con un post su Twitter per ricordare il comico 52enne.

—> TUTTO SUL MONDO DELLO SPETTACOLO

Niki Giustini, comico e conduttore televisivo, ha lavorato al fianco proprio di Pieraccioni, oltre Giorgio Panariello, Graziano Salvadori e Massimo Ceccherini, dando vita a Vernice Fresca e Aria Fresca. Negli ultimi anni Niki Giustini era volto di punta di 50Canale, frequenza toscana, dove prendeva parte al programma “Panni Sporchi” al fianco di Guido Genovesi.

Nella sua carriera artistica, Niki Giustini ha scritto la sceneggiatura e preso parte come attore di un film quale Cannibali. Inoltre, alla fine degli anni ’90 è stato volto di punta delle mattine di Canale 5 prendendo parte a Ciao Mara, condotto per l’appunto dalla Venier. Nel 2014, oltre a proseguire la carriera da comico lavorando a Giass, trasmissione con Luca e Paolo, ha scritto il suo primo libro, un romanzo noir dal titolo “Il Prescelto”.

Cern Ginevra lavoro

CERN di Ginevra: borse di studio 2017 in Svizzera per laureati e laureandi

morto 50enne calabria per meningite

Meningite nei bambini: sintomi e prevenzione