in

Nocera Inferiore: uomo morto schiacciato da un’auto contro il muro di una villetta, sarebbe un omicidio

Omicidio a Salerno: un uomo ha investito con l’auto e ucciso il presunto rivale in amore. Un delitto passionale, secondo quanto trapela in questi minuti: la vittima si trovava ai domiciliari per stalking contro una donna con cui aveva avuto una relazione. Lʼuomo bloccato dalla polizia e sospettato dell’omicidio è una guardia giurata.
A perdere la vita un camionista di 47 anni, falciato da un’auto oggi, domenica 8 aprile, a Nocera Inferiore (Salerno). Da una prima analisi della dinamica dei fatti gli inquirenti avrebbero appurato che non si sarebbe trattato di un incidente, bensì di un atto deliberato. Il movente del presunto omicidio sarebbe di natura passionale. Alla guida dell’auto c’era una guardia giurata di 30 anni, che in retromarcia e a tutta velocità e con lo sportello aperto, avrebbe colpito volontariamente l’uomo schiacciandolo contro il muro di una villetta. Il fatto si è verificato in via a Fiuminale a Nocera Inferiore.

Il conducente è stato fermato dalla polizia con l ‘accusa di omicidio. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, la vittima aveva precedenti penali ed era accusata di stalking ai danni della donna che vive proprio nella casa del responsabile del presunto delitto. L’uomo che lo avrebbe ucciso, infatti, sarebbe l’attuale compagno della donna e conosceva la vittima. La sua posizione è attualmente al vaglio degli inquirenti, è in stato di fermo e potrebbe essere accusato di omicidio volontario. L’indagine è stata affidata al sostituto procuratore Roberto Lenza. Indaga la polizia di Stato.

brescia investe sette persone

Brescia: litiga per una ragazza e investe con l’auto sette persone, fermato

GENOVA DONNA TROVATA MORTA IN CASA

Genova donna trovata morta in casa: marito ricercato