in

Nomina Presidente Camera e Senato, Di Maio: “È una scelta cruciale, ma dialogo non semplice”

La nomina del Presidente della Camera e del Senato è un passaggio cruciale per la formazione del Governo 2018. Lo stesso Di Maio, capo politico del Movimento 5 Stelle, non ha dubbi su ciò: la presidenza di Montecitorio spetta al Movimento 5 Stelle. Per Di Maio questa è una scelta ‘cruciale’ – evidenzia – perché insieme col presidente del Senato saranno gli ‘arbitri’ per ‘dirigere la partita dell’approvazione di buone leggi’. “In questi giorni – scrive Di Maio sul blog delle stelle – ci vedete impegnati in un dialogo non semplice per proporre i presidenti del Senato e della Camera. La scelta delle persone che ricopriranno questi incarichi è cruciale”.

Leggi anche: Tutte le news sul Governo 2018

Nomina Presidente della Camera e del Senato: per Di Maio non si deve sbagliare

Stiamo parlando della seconda e della terza carica dello Stato, e soprattutto stiamo parlando degli arbitri che dovranno dirigere la partita dell’approvazione di buone leggi”, conclude il capo politico di M5S. “Come sapete, al Movimento 5 Stelle non interessa il gioco della poltrona – spiega Di Maio -: quello che ci preme è che il Parlamento funzioni al meglio, perché è lì che si decidono le leggi che possono migliorare o peggiorare la qualità della vita di tutti, è lì che le forze politiche devono dimostrare il proprio valore e la propria coerenza. Per questo agiamo nella massima trasparenza e anche in queste ore vi stiamo raccontando passo passo come ci muoviamo”.

Di Maio: “Obiettivo eliminare i vitalizi parlamentari”

“Il prossimo obiettivo è abolire i vitalizi – scrive Di Maio sul blog delle stelle -. Qualche mese fa siamo arrivati a un passo dall’eliminarli, e ora vogliamo andare fino in fondo. Gli uffici di Presidenza regolano la vita dei parlamentari. Possiamo agire direttamente sul bilancio della Camera, e un Presidente del MoVimento 5 Stelle spianerebbe la strada a questo traguardo”. “Per questo abbiamo bisogno di figure serie e responsabili, che garantiscano imparzialità e vicinanza ai bisogni dei cittadini. Non si tratta solo di applicare il diritto parlamentare. Si tratta dei vostri soldi, dei vostri diritti, di semplificare o complicare la vita ai cittadini”, conclude.

eliminare peli superflui

Mediostar next: la soluzione definitiva per i peli superflui

barbara d'urso pomeriggio 5

Grande Fratello 2018: a condurlo sarà Barbara d’Urso?