in

Norvegia: costretto a dimettersi il ministro xenofobo innamorato di una rifugiata iraniana

Era forse dai tempi dei Romeo e Giulietta che non si leggeva di una storia simile. Un amore contrastato stavolta non da due famiglie rivali, Montecchi e Capuleti, ma dalle ragioni stato, dalle convenzioni sociali e dai nemici del nostro secolo: il razzismo e il populismo. Protagonisti di questa favola moderna Per Sandberg, ministro della Pesca norvegese, dichiaratamente xenofobo e populista convinto, e Bahareh Letnes, ex Miss Iran, fuggita dal suo paese per evitare un matrimonio combinato.

E l’amore se ne frega dei programmi, dei progetti, e mette virgole, tante virgole, dove noi avevamo pensato ci fosse soltanto un punto. Per Sandberg uno scherzo del destino: lui che voleva introdurre il braccialetto elettronico per i migranti in attesa di asilo, che durante la campagna politica aveva fatto ricorso a slogan shock come “razze, religioni e culture diverse non devono mescolarsi” e che nel corso della carriera si era lasciato sfuggire dichiarazioni forti quanto discutibili: “Fermiamo gli zingari alla dogana, portano solo guai” oppure “Se continuiamo così in certi fiordi della Norvegia regnerà solo la sharia”. Di fronte alla bellezza di Bahareh Letnes le convenzioni di Per Sandberg crollano come un castello di carta, si sciolgono come neve al sole. Sandberg si innamora proprio di lei che rappresenta tutto quello che il ministro ha sempre detestato, combattuto. Lei arrivata in Norvegia la prima volta a sedici anni. Lei che si è vista negare per ben tre volte la richiesta di asilo politico. Lei costretta a fuggire per scansare un matrimonio che il padre le aveva combinato. Lei che, dopo aver ottenuto nel 2008 con fatica, lo status di rifugiato, non ha mai smesso di essere fiera delle sue origini. Bahareh Letnes ha, infatti, rappresentato l’Iran in vari concorsi di bellezza: è stata Miss Iran 2013, Miss Globe Iran 2014 e Miss Grand International Iran dello stesso anno.

Il ministro, divorziato con tre figli, per quell’amore ha messo in discussione tutto, persino se stesso. Sandberg è arrivato a sacrificare la propria carriera pur di fidanzarsi con Bahareh Letnes, per vivere la loro storia alla luce del sole. Oggi Sandberg, infatti, ministro non è più. È stato costretto a dimettersi dopo essere stato al centro di polemiche, per alcuni viaggi privati in Cina e in Iran. Partito senza aver preventivamente avvisato il governo, Sandberg avrebbe violato le regole di sicurezza imposte dal paese ai membri dell’esecutivo.

Nel mirino in particolare il viaggio verso Teheran, per due motivi: in primis perché Bahareh Letnes, essendo una rifugiata non sarebbe potuta rientrare nel proprio paese, in secondo luogo perché l’uomo avrebbe portato con sé il cellulare di lavoro, esponendo quindi la Novergia allo spionaggio degli ayatollah. Per questa ragione il telefonino del ex ministro è stato sequestrato dalle autorità scandinave. E di quel viaggio in Iran cosa è rimasto? Una splendida fotoricordo di Per Sandberg e Bahareh Letnes pubblicata sui social. E poi … tanto tanto amore.

 

leggi anche l’articolo —> Migranti: la nave Acquarius abbandonata da tutti. 

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. È nata a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

The Good Doctor anticipazioni quinta puntata del 14 agosto 2018: ecco cosa succederà

ambra gossip allegri

Ambra Angiolini gossip news, l’amore con Max e il dettaglio svelato a Vanity Fair