di Redazione in ,

Offerte di lavoro a Roma, concorso pubblico per 100 educatori e insegnanti: bando, requisiti, scadenze, ammissione


 

Offerte di lavoro a Roma, l’ente Roma Capitale pubblica due bandi per 100 posti in qualità di educatori e insegnanti: ecco requisiti, scadenze domande e test di ammissione

Lavoro a Roma concorso pubblico per educatori e insegnanti

Offerte di lavoro a Roma, importante opportunità per chi sogna di lavorare nel mondo della scuola in qualità di educatore o insegnante. Il comune di Roma Capitale, infatti, ha pubblicato due bandi per cento posti complessivi in qualità di educatori e insegnanti. Le risorse saranno impegnate presso scuole di infanzia e asilo nido. Ma quali sono i requisiti per potervi accedere? Anzitutto sono necessari tre anni di esperienza certificata, dunque di servizio,  presso l’Ente. Ma vediamo insieme quali sono gli altri requisiti e le scadenze da rispettare.

>>> Personale Ata 2017 terza fascia: il bando <<<

Lavoro a Roma, concorso pubblico per educatori e insegnati: i profili ricercati

Il comune, Roma Capitale, ha indetto due concorsi – con la pubblicazione dei relativi bandi –  per la selezione di 100 risorse da impiegare presso l’Ente nei seguenti ruoli e così ripartiti:

  • n.50 Insegnanti di scuola dell’infanzia;
  • n.50 Educatori di asilo nido.

La selezione è riservata ai soggetti che abbiano maturato almeno 3 anni di servizio – anche non continuativi – presso l’Ente nello stesso ruolo professionale. Le assunzioni sono da considerarsi a tempo indeterminato e pieno in categoria C, posizione economica C1.

>>> Tutte le news di Lavoro con UrbanPost <<<

Concorso pubblico per educatori e insegnanti: domande per ammissione e scadenze

Per partecipare ai concorsi per educatori e insegnanti, indetti dall’ente Roma Capitale, i candidati dovranno compilare gli appositi moduli di domanda e inviarli, entro il 26 ottobre 2017, secondo una delle seguenti modalità:

  • a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a: Ufficio Protocollo del Dipartimento Organizzazione e Risorse Umane di Roma Capitale – Via del Tempio di Giove, 3 – 00186 Roma;
  • in busta chiusa, a mano presso l’Ufficio Protocollo del Dipartimento Organizzazione e Risorse Umane di Roma Capitale;
  • tramite una casella di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: protocollo.risorseumane@pec.comune.roma.it, allegando i documenti in formato PDF.

Questa la documentazione che andrà allegata alla domanda di ammissione:

  • copia del documento di identità;
  • ulteriori documenti richiesti, ritenuti utili ai fine della procedura selettiva.

Concorso pubblico per educatori e insegnanti: i requisiti

Quali sono i requisiti per poter avere accesso al Concorso pubblico indetto dall’Ente Roma Capitale per i ruoli di educatori e insegnanti? Ecco tutti i requisiti generici da rispettare:

  • essere cittadino italiano o essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o essere appartenente a una delle categorie riportate sui bandi;
  • età non inferiore ai 18 anni;
  • il godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie dei profili professionali in oggetto;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;
  • assenza di condanne penali;
  • non avere riportato condanna definitiva per i delitti non colposi, per la quale non sia intervenuta la riabilitazione e non avere riportato sanzioni interdittive all’esercizio di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, né essere stati licenziati per persistente insufficiente rendimento da una Pubblica Amministrazione, ovvero per aver conseguito l’impiego stesso attraverso dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • non essere stati licenziati da Roma Capitale, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di
    procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva;
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale.

Inoltre, sono ammessi alle selezioni pubbliche, i candidati in possesso dei seguenti requisiti specifici:

  • aver maturato, alla data del 25 giugno 2016, almeno 3 anni di servizio – anche non continuativi – con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato alle dipendenze di Roma nei profili professionali oggetto dei concorsi;
  • aver conseguito uno dei titoli di studio elencati negli appositi bandi;

Concorso pubblico per educatori e insegnanti a Roma: la selezione

Infine, parte fondamentale per accedere al concorso pubblico per educatori e insegnanti a Roma è la prova di valutazione. Ecco quali sono le prove d’esame da dover superare:

  • Prova scritta: somministrazione di un gruppo di non meno di 5 domande con 4 ipotesi di soluzione per ogni singola domanda, tra le quali il candidato dovrà indicare la risposta corretta e svolgere un commento sintetico. La prova verterà sulle materie elencate sui bandi.
  • Prova orale: colloquio sulle materie della prova scritta e su ulteriori argomenti indicati sui bandi.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook