in

Olbia, tenta di “animare” una festa con un lanciafiamme: 30enne americano arrestato dai Carabinieri

Quanto è accaduto ad Olbia nella serata di ieri, sabato 23 giugno 2018, è a dir poco singolare. Un giovane statunitense di 30 anni è stato arrestato dai Carabinieri mentre camminava lungo la banchina del porto della nota località turistica sarda imbracciando un lanciafiamme. Ma che voleva fare con il lanciafiamme il ragazzo classe ’88 da tempo soggiornante a Olbia? Dalla ricostruzione dei militari dell’Arma emerge una vicenda comica, seppur grave per le conseguenze che poteva avere.

Olbia, tenta di "animare" una festa con un lanciafiamme: 30enne americano arrestato dai Carabinieri

Dalle indagini dei Carabinieri è emerso che il giovane fermato con il lanciafiamme di mestiere fa l’animatore, in particolare per feste private. Nella serata di ieri avrebbe pensato di “animare”, a suo dire, una festa privata grazie all’utilizzo del lanciafiamme, oggetto di libero uso negli Stati Uniti ma vietato in Italia (per le nostre leggi è equivalente ad un’arma, quale effettivamente è). Il giovane avrebbe dapprima provato lo “strumento” di animazione sulla propria imbarcazione presso il porto di Olbia, quindi avrebbe deciso di recarsi alla festa tramite un autobus, imbracciando il lanciafiamme.

Olbia, tenta di "animare" una festa con un lanciafiamme: 30enne americano arrestato dai Carabinieri

L’autista del bus, alla vista del giovane che imbracciava quell’arnese che pareva un cannone, si rifiutava di farlo salire a bordo e allertava le forze dell’ordine mentre il giovane di allontanava a piedi sulla banchina. Carabinieri che erano stato già allertati da alcuni turisti che avevano visto delle fiamme levarsi da un’imbarcazione ormeggiata nel porto di Olbia, evidentemente quella dove il giovane americano stava facendo le sue “prove”. Per questo motivo, una volta giunta la pattuglia dei Carabinieri si è trovata di fronte a R.M.C. che passeggiava sulla banchina imbracciando il lanciafiamme. Il giovane è stato dichiarato in arresto, avvisata l’Ambasciata e il lanciafiamme sottoposto a sequestro.

(foto di repertorio) – Tutte le notizie curiose su UrbanPost

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

kyenge contro salvini su caso aquarius

Migranti, Lifeline a Salvini: “Venga a bordo a vedere i nostri esseri umani” e lui risponde duramente

Governo Conte riforme, così cambierà la Pubblica Amministrazione: l’annuncio del Ministro Bongiorno