di Stefano Pantano in , ,

Olimpiadi 2016, Usain Bolt infortunato: partecipazione a rischio


 

Il re dei 100 m Usain Bolt potrebbe non prendere parte alle Olimpiadi 2016: il velocista jamaicano ha accusato un risentimento muscolare durante i trials

Usain Bolt ultima gara

Manca poco più di un mese all’inizio delle Olimpiadi 2016, ma la manifestazione a cinque cerchi potrebbe scattare senza uno dei suoi protagonisti principali, Usain Bolt. Alle Olimpiadi 2016, il velocista jamaicano cerca il terzo titolo consecutivo su 100 e 200 metri dopo le vittorie a Pechino e Londra. Ma la sua partecipazione ai giochi di Rio de Janeiro, da ieri sera, non è poi così sicura.

E’ lo stesso Bolt, impegnato nei trials jamaicani per guadagnarsi il pass per Rio, a raccontare su Twitter quanto gli è accaduto: “Avevo sentito qualcosa di strano già durante la batteria del giovedì…” Ciò nonostante Bolt è sceso in pista e ha vinto la semifinale ma è stato costretto a fermarsi: “Dopo la semifinale mi sono fatto vedere da un dottore e mi ha consigliato di non prendere parte alla finale. Mi sono già messo al lavoro per rientrare il prima possibile.”

Bolt ha subito una lesione muscolare che, anche se non particolarmente grave, potrebbe mettere a rischio la sua presenza alle Olimpiadi 2016. Ma l’uomo più veloce del mondo non ha intenzione di arrendersi e si è già messo al lavoro per ritrovare la forma giusta. “Conto di tornare in pista per il 22 luglio per l’anniversario dei Giochi di Londra, dove potrò guadagnarmi in pista il biglietto per Rio de Janeiro.”

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanCalcio

Leggi anche

Commenta via Facebook