in

Omicidio Alessandro Neri: indizio inquietante dall’analisi dei tabulati telefonici

Omicidio Alessandro Neri ultime notizie: dopo la svolta relativa a “Ignota 1”, gli inquirenti impegnati nelle indagini sul delitto del 29enne di Spoltore sono in cerca di una donna che potrebbe avere un legame con la vicenda omicidiaria e che la sera del 5 marzo scorso, quando il giovane è stato ucciso, aveva con lui avuto un rapporto sessuale. Non si spiega infatti perché, nonostante i diversi appelli, questa figura femminile ad oggi non si sia ancora palesata. Se infatti estranea al delitto perché non presentarsi spontaneamente in caserma per confermare il rapporto sessuale e chiarire la sua posizione? Se non ha niente da nascondere perché non rivelare agli inquirenti di essere stata insieme ad Alessandro Neri la sera dell’omicidio? No si esclude che la donna, qualora fosse estranea infatti, taccia per paura di rimanere coinvolta, per evitare il clamore mediatico.

pescara alessandro neri news

Alessandro Neri ucciso da una donna?

Il Dna femminile è stato trovato dai Ris negli slip della vittima, precedentemente altre tracce di Dna erano state isolate sul giubbino che Alessandro indossava quella sera. Questi profili genetici sono in questi giorni oggetto di comparazione con quelli di circa 20-25 amiche di Alessandro convocate in Caserma. Si attende inoltre nei prossimi giorni la relazione conclusiva del Ris sul lavoro svolto finora.

Leggi anche: Alessandro Neri news: trovata seconda traccia Dna, ecco dove

trovato morto ragazzo scomparso a pescara

Alessandro Neri: dai tabulati telefonici un indizio inquietante

Dall’analisi dei tabulati telefonici, è trapelato ieri a La vita in diretta, è emerso un indizio inquietante: ci sarebbe stato un episodio nell’estate del 2017 che avrebbe cambiato radicalmente le abitudini di Neri. Da Allora Alessandro era nervoso e timoroso. Aveva paura, di cosa non è dato sapere. Aveva contratto un grosso debito con una persona poco raccomandabile ed era riuscito a saldarlo tre mesi prima di rimanere ucciso. Alessandro Neri frequentava diversi gruppi di amici, appartenenti a ceti sociali disparati, che tra loro non si conoscevano. Investigare nella sua intricata rete di relazioni sociali è quindi compito arduo per gli investigatori.

 

Reputazione online: cos’è e da chi farsi aiutare per migliorarla

Reputazione online: cos’è e da chi farsi aiutare per migliorarla

Perché Renzi vuole convocare Elisabetta Trenta al Copasir?