in

Omicidio Marco Vannini news: e se a sparare non fosse stato Antonio Ciontoli? L’atroce dubbio

Omicidio Marco Vannini ultime notizie: mamma Marina poco fa è stata ospite in studio di La vita in diretta estate ed ha commentato, dilaniata dal dolore, l’ingiusta pena inflitta alla famiglia Ciontoli. La donna, comprensibilmente, non si dà pace perché i responsabili della morte di suo figlio sono stati condannati in primo grado a delle pene davvero lievi, Viola Giorgini è stata addirittura assolta. Solo 14 anni di reclusione (contro i 21 chiesti dal pm) al capofamiglia Antonio Ciontoli, e 3 anni alla moglie e ai figli, per i quali invece la pubblica accusa ne aveva chiesti 14.

Duro lo sfogo di Marina Vannini: “Non ho più parole per questa sentenza, tutto quello che era stato detto in tribunale durante il processo era a favore di mio figlio e invece la sentenza è stata una vergogna. L’unica cosa che mi importa è conoscere la verità, perché questa situazione sta logorando me e la mia famiglia, chiediamo una condanna esemplare!”. La donna si è riferita al fatto che ad oggi non sia stato chiarito perché sia partito il colpo di pistola che ha ferito Marco né chi davvero gli abbia sparato. La donna si è fatta forza e, con la voce carica di tensione ha sbottato: “Negli ultimi tempi mi figlio era stanco di quella famiglia (dei Ciontoli ndr), lo opprimevano … volevano sempre comandare ma mio figlio tirava fuori la sua personalità”.

Leggi anche: Marco Vannini motivazioni sentenza: il perché delle pene lievi alla famiglia Ciontoli e dell’assoluzione di Viola Giorgini

processo marco vannini news

Poi l’atroce dubbio: “Io non sono nemmeno tanto sicura che a sparare sia stato Antonio Ciontoli … secondo me il padre copre i figli, copre Federico, ecco. L’ho detto! Sono stanca di stare sempre zitta! Quelli mi hanno ammazzato un figlio, con questa sentenza hanno ucciso una seconda volta me e la mia famiglia”. Circa i suoi sospetti su Federico Ciontoli la donna ha poi aggiunto: “Lui e mio figlio non andavano d’accordo, Federico è una persona esaltata, vuole sempre emergere su tutto e anche in casa era privilegiato rispetto a sua sorella Martina, questo a Marco dispiaceva…”.

Ha provato a costringere la figlia 15enne a far sesso con lui, ma non solo. Emerge anche altro. Ecco cosa scoprono dal suo cellulare

FABRIZIO CORONA OGGI NEWS

Fabrizio Corona oggi news: Procura generale chiede che torni in carcere